A- A+
Medicina
Dieta fegato grasso, cosa mangiare? Ecco il menù per disintossicarsi

Dieta per fegato grasso: cosa mangiare per disintossicare l'organismo e perdere peso velocemente - Salute e benessere

La statosi epatica, meglio conosciuta come “fegato grasso”, è un disturbo causato da un eccesso di depositi di lipidi nel fegato che l’organo non riesce a smaltire in modo corretto. Questa patologia colpisce soprattutto persone in sovrappeso e forti bevitori ma può essere evitata seguendo un regime alimentare equilibrato. Di seguito vi daremo tutti i dettagli sulla dieta fegato grasso.

Fegato grasso sintomi - Salute e benessere

Il primo sintomi del fegato grasso è un dolore nella parte alta destra dell’addome. Incrementi nella transaminasi sono un segnale della possibile insorgenza del fegato grasso ma anche stanchezza, affaticamento e un dimagrimento troppo repentino sono ulteriori sintomi del disturbo.  

Dieta fegato grasso, cosa non mangiare – Salute e benessere

La dieta per il fegato grasso prevede di eliminare alcuni alimenti non idonei come: alcolici in generale e soprattutto superalcolici, bevande zuccherate e dolci. Allo zucchero bianco o di canna è bene sostituire l’utilizzo di dolcificanti. E’ opportuno anche abbandonare frutta sciroppata e candita, mostarda e ridurre i grassi animali e idrogenati. Lo stesso vale per insaccati, salse e junk food.

Dieta fegato grasso, cosa mangiare per disintossicarsi - Salute e benessere

Il menù della dieta per il fegato grasso prevede: ogni tipo di pesce ed in particolare quello azzurro (aringa, sardine, sgombro, alici) che andrebbe consumato almeno 3 volte a settimana, verdura cotta e cruda, frutta poco zuccherina, carboidrati (pane, pasta, riso, avena, orzo) preferibilmente integrali, yogurt, carne bianca, tè e tisane senza zucchero.

Gli alimenti concessi in dose moderate sono: uva, banane, fichi, cachi, mandarini, frutta secca, affettati (meglio pollo e tacchino) e formaggi stagionati a base di latte parzialmente scremato. Questi prodotti possono essere consumati una o due volte a settimane in sostituzione di un secondo piatto.

La dieta per fegato grasso: avvertenze – Salute e benessere

Come qualsiasi dieta fai da te anche quella contro il fegato grasso prevede una riduzione delle calorie assimilate e per questo è importante, prima di iniziare, chiedere un parere al proprio medico, nutrizionista o dietologo per evitare di incorrere in problemi di salute.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    dieta fegato grassodieta per fegato grassodieta fegato grasso colazionedieta fegato grasso steatosidieta fegato grasso cosa mangiaredieta per fegato grasso cosa mangiaredieta contro fegato grassofegato grasso causefegato grasso rimedifegato grasso sintomifegato grasso curafegato grasso dietafegato grasso come guarirefegato grasso come depurarlofegato grasso disintossicarlosalute e benessere
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van

    Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.