A- A+
Medicina
Dieta vegetale per dimagrire velocemente e stare bene-DIETA MENU SETTIMANALE

Dieta vegetale per dimagrire velocemente e migliorare la salute

Mangiare in modo sano è la regola base per mantenere in salute il proprio organismo. Una dieta equilibrata e salutare è fondamentale per assumere il giusto apporto di vitamine, minerali, fibre e di tutti i nutrienti necessari al nostro corpo. La dieta vegetale garantisce salute ed energia al nostro organismo, riduce il rischio di malattie quali diabete, tumori, patologie cardiovascolari e obesità. Rinforza inoltre le difese immunitarie, migliora la pelle, depura l’organismo e fa anche dimagrire.

Dieta vegetale per dimagrire in fretta: mangiare sano è fondamentale per la salute

Il ritmo frenetico delle giornate e lo stress portano spesso a mangiare in modo sbagliato. Un panino al volo, un piatto di pasta o riso conditi male, zuccheri, snack dolci o salati. Tutto questo a lungo andare danneggia la salute. L’apporto di frutta e verdura è fondamentale per donare al corpo acqua, vitamine, sali minerali e fibre. Mangiare sempre lo stesso tipo di alimento o pochi cibi, senza mai variare, può comportare carenze nutrizionali. Consumare solo riso, pasta e pane, senza apportare la giusta quantità giornaliera di fibre, può aumentare il rischio di diabete o obesità. È molto importante mantenere un regime alimentare sano e bilanciato, ricco di frutta e verdura.

Dieta vegetale per dimagrire: perché la verdura fa bene

La verdura è la principale fonte di fibre. Queste hanno notevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. Aiutano a regolarizzare la funziona intestinale e favoriscono il senso di sazietà. Consentono dunque di mangiare meno altri tipi di cibo e permettono di conseguenza di dimagrire. Contengono inoltre vitamine e sali minerali, fondamentali per la nostra salute. La verdura contiene inoltre phytochemicals, ossia composti organici che svolgono un’azione antiossidante, fanno sviluppare una flora intestinale favorevole e proteggono l’organismo.

Dieta vegetale per dimagrire: perché la frutta fa bene

La frutta è la principale fonte di vitamine e minerali. Tra le principali vitamine troviamo le vitamine B e C e il beta-carotene. Le vitamine svolgono un’azione metabolica e antiossidante molto utile alla nostra salute. Tra i principali minerali troviamo invece calcio, magnesio, potassio, fosforo e metalli quali rame, zinco e ferro.

La frutta e la verdura da preferire sono quelle di stagione.

Dieta vegetale per dimagrire: 5 porzioni al giorno di frutta e verdura

La dieta vegetale prevede come regola base il consumo di 5 porzioni al giorno di vegetali, come raccomandato dal Ministero della Salute. La frutta e la verdura non sono considerate come dei contorni o degli spuntini, ma rappresentano gli alimenti principali della dieta.

Dieta vegetale per dimagrire: frutta e verdura come alimenti principali

Nella dieta vegetale elaborata dalla biologa e nutrizionista Lucia Bacciottini, ogni pasto è organizzato intorno all’assunzione di frutta e verdura. Il metodo della dottoressa è pubblicato anche nel libro Beauty Planner e si basa sull’assunzione di frutta e verdura 5 volte al giorno. Oltre a questi alimenti principali la dieta prevede poi l’integrazione di altri cibi. Le combinazioni alimentari consentono di migliorare la salute e di dimagrire.

Dieta vegetale dimagrante: MENU GIORNALIERO

Prima di presentare un menu settimanale completo della dieta vegetale, ecco uno schema giornaliero.

La dieta dei vegetali inizia con una colazione in cui sono concessi caffè, tè o tisane senza zucchero. A seguire è previsto uno spuntino mattutino con 10 mandorle con la pelle oppure un frutto fresco. A pranzo è possibile consumare verdure crude di proprio gradimento con pasta, riso o pane integrale e legumi. Per condire gli alimenti scelti sono concessi un cucchiaino di olio extravergine di oliva, aceto balsamico oppure succo di limone. Per lo spuntino pomeridiano la dieta vegetale prevede un centrifugato misto di frutta e verdura. A cena sono concesse verdure crude e cotte, la frutta e le proteine magre quali carni bianche, pesce e legumi. È possibile condire gli alimenti con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, aceto di vino o balsamico oppure succo di limone.

Dieta vegetale per dimagrire: MENU SETTIMANALE

Ecco uno schema settimanale di dieta vegetale, con il menu dal lunedì alla domenica.

Dieta vegetale: menu lunedì

A colazione una tazza di frutta cotta a scelta fra pesche, mele, pere e prugne. Un infuso di frutta. 3 fette biscottate con marmellata priva di zucchero e 50 grammi di ricotta.

Per lo spuntino a metà mattina 10 mandorle con la pelle oppure 3 prugne o fichi secchi.

A pranzo 70 grammi di cereali a chicco, come riso integrale, farro o orzo oppure pasta o cous cous con pomodorini freschi e basilico. Come contorno insalata verde mista con valeriana, lattuga, rucola e radicchio.

Per lo spuntino pomeridiano centrifugato misto di frutta e verdura o succo di pomodoro.

Per cena 150 grammi di carne bianca magra, come tacchino o pollo e una porzione di fagiolini al limone.

Dieta vegetale: menu martedì

A colazione un frullato di frutta fresca oppure purea di frutta e un toast con 30 grammi di prosciutto cotto senza grasso e 20 grammi di fontina.

Per lo spuntino mattutino 10 mandorle con la pelle o una mela o fichi secchi.

A pranzo verdure da pinzimonio come finocchi, carote, sedano, insalata belga e pomodorini. A seguire un gelato.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato di frutta e verdura oppure succo di pomodoro.

A cena 150 grammi di prodotti di soia oppure 200 grammi di lenticchie e un passato di verdura di stagione.

Dieta vegetale: menu mercoledì

A colazione una tazza di frutta fresca (intera oppure tagliata mista) o 2 cucchiai di frutta secca da guscio, come mandorle, pinoli, nocciole, semi di girasole. Poi 4 albicocche secche o 4 prugne o 4 anelli di mela disidratata. Poi ancora 50 grammi di stracchino o 30 grammi di parmigiano o pecorino e 40 grammi di pane di segale.

Per lo spuntino mattutino 10 mandorle con pelle oppure fichi secchi o una pera.

A pranzo 70 grammi di pane integrale o con i cereali, con pomodoro fresco o zucchine, peperoni o melanzane grigliati con origano e basilico. Insalata mista di rucola, peperoni crudi gialli e rossi e valeriana.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato misto di frutta e verdura oppure succo di pomodoro.

Per cena 100 grammi di carne bianca magra, come tacchino o pollo e broccoletti al vapore.

Dieta vegetale: menu giovedì

A colazione una spremuta d’arancia, 40 grammi di pane di segale o integrale con 50 grammi di ricotta e 30 grammi di prosciutto crudo senza grasso o 30 grammi di salmone.

Per lo spuntino mattutino 10 mandorle con la pelle oppure una tazza di frutti di bosco o fichi secchi.

A pranzo 80 grammi di cous cous con pomodori e basilico e insalata di germogli condita con succo di limone.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato misto di frutta e verdura o succo di pomodoro.

Per cena 200 grammi di fagioli o di ceci (il peso si riferisce all’alimento da cotto) e una bietola con cipolla e pomodorini.

Dieta vegetale: menu venerdì

A colazione un centrifugato di frutta fresca, un uovo strapazzato e 40 grammi di pane di segale o integrale.

A metà mattina 10 mandorle con la pelle o un grappolino d’uva o fichi secchi.

A pranzo 125 grammi di ravioli con ricotta e spinaci conditi con salsa di pomodoro e basilico. Come contorno carote e zucchine alla julienne, condite con succo di limone.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato misto di frutta e verdura o succo di pomodoro.

Per cena 200 grammi di pesce o molluschi o crostacei e finocchi gratinati al forno.

Dieta vegetale: menu sabato

A colazione una tazza di frutta cotta o un infuso di frutta. 3 fette biscottate con marmellata senza zucchero e 50 grammi di ricotta.

Per lo spuntino mattutino 10 mandorle con pelle o una mela o fichi secchi.

A pranzo un’insalata mista con finocchi, valeriana, germogli di soia, chicchi di melagrana e ravanelli. Una porzione di un dolce a piacere.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato di frutta e verdura o succo di pomodoro.

Per cena 50 grammi di filetto di vitello e broccoli in padella.

Dieta vegetale: menu domenica

A colazione un frullato di frutta fresca o purea di frutta. Un toast con 30 grammi di prosciutto senza grasso o 20 grammi di fontina.

Per lo spuntino a metà mattina 10 mandorle con pelle o 3 prugne o fichi secchi.

A pranzo 80 grammi di riso con zucchine e prezzemolo, un’insalata mista con pomodori ciliegini, capperi e cipolla di Tropea.

Per lo spuntino pomeridiano un centrifugato misto di frutta e verdura o succo di pomodoro.

Per cena 200 grammi di pesce e spinaci al limone.

Prima di iniziare la dieta bisogna rivolgersi al proprio medico di fiducia o ad uno specialista, i quali sapranno indicare se è possibile affrontare la dieta, soprattutto in presenza di patologie e sapranno anche indicare le dosi opportune.

Commenti
    Tags:
    dieta vegetaledieta vegetale per dimagriredieta dei vegetalidieta dimagrantedieta dei legumidieta per dimagrire in frettadieta dimagrante efficacedieta dimagrante settimanaledieta per dimagrire velocementedieta vegetale integrale
    Loading...
    in evidenza
    Taylor Mega in barca a Formentera Sole, tintarella, balletti e... Gallery

    Wanda, Raffaella Fico... le foto

    Taylor Mega in barca a Formentera
    Sole, tintarella, balletti e... Gallery

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes

    Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.