A- A+
Medicina
Pastella cruda per dolci: allarme rischio infezioni nella pastella cruda

Attenzione alla pastella cruda per dolci, l’Aduc diffonde l’allarme rischio infezioni da pastella cruda per dolci

 

Allarme rischio infezioni da pastella cruda per dolci, a diffonderlo è l'Aduc, l'Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori.

Si avvicinano le feste e l'occasione è propizia per fare i dolci in casa. Farina, acqua e altri ingredienti formano una pastella da mettere in forno. Festa anche per i bambini che partecipano all'impasto e, magari, ne mangiano un poco. Il rischio di un'infezione intestinale è dietro l'angolo. 

La farina utilizzata per la pastella, infatti, proviene dal grano non trattato per uccidere i batteri, in particolare l'Escherichia Coli, il che può dar luogo a diarrea e crampi intestinali. L'infezione può degenerare in sintomi più gravi, causando un tipo di insufficienza renale chiamata sindrome emolitico-uremica (HUS). La HUS può manifestarsi in persone di qualsiasi età, ma è più comune nei bambini di età inferiore ai 5 anni, negli adulti più anziani e nelle persone con un sistema immunitario indebolito. L'allarme arriva dalla FDA americana.

 

Tags:
pastella cruda per dolciallarme pastella cruda
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.