A- A+
Auto e Motori
Alfa Romeo: crescita di Giulia e Stelvio nonostante il mercato in calo

Nonostante un mercato dell’auto nazionale in flessione, Alfa Romeo chiude i primi cinque mesi dell’anno con risultati eccellenti grazie alle performance di Stelvio e Giulia.

Il D-SUV Alfa Romeo ha registrato 2.821 unità immatricolate, conquistando una quota di segmento superiore al 10%, con una crescita di 1,1 punti percentuali rispetto all’anno precedente (+12%). La berlina sportiva Giulia ha raggiunto una quota di segmento del 3,5%, aumentando di 1,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2023.

La crescita significativa dei due modelli è stata sostenuta da un incremento nel canale privati: la Giulia ha registrato un aumento del 25% e lo Stelvio del 14% rispetto all'anno precedente. Questo successo è stato favorito dalle versioni Quadrifoglio, che combinano raffinatezza tecnica e tecnologia, e dalla serie speciale Tributo Italiano, simbolo del know-how italiano e della sportività Alfa Romeo.

Ulteriori miglioramenti sono attesi grazie all’iniziativa "Diamo valore al made in Italy" di Stellantis, che offre un extra supporto fino a 1.500 euro sull’acquisto di Giulia e Stelvio. Questo non solo rappresenta un vantaggio economico per i clienti, ma anche un contributo alla produzione dei modelli Alfa Romeo negli stabilimenti italiani.

Raffaele Russo, Country Manager di Alfa Romeo in Italia, esprime grande soddisfazione per le performance di Giulia e Stelvio: "Sono molto soddisfatto delle performance di Giulia e Stelvio registrate quest’anno fino a oggi, due modelli che continuano a regalare emozioni viscerali alla nostra clientela. Sono certo che questi risultati commerciali sono destinati a migliorare ulteriormente grazie anche all’iniziativa 'Diamo valore al made in Italy'". Russo aggiunge che un contributo significativo alla crescita del marchio arriverà dalla nuova Alfa Romeo Junior, che sta già raccogliendo numerosi pre-ordini nelle recenti versioni ibride ed elettriche.

Grazie a queste iniziative e al continuo supporto delle concessionarie e dei clienti, Alfa Romeo guarda con fiducia ai risultati futuri, consolidando il suo impegno nel promuovere il made in Italy e nell’innovazione tecnologica.






in evidenza
Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi

non poteva finire peggio

Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico



motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.