A- A+
Auto e Motori
Citroën Ami in Prima Linea contro Bullismo e Cyberbullismo

In un mondo sempre più digitale, dove le parole possono viaggiare alla velocità della luce e colpire con la forza di un pugno, il bullismo e il cyberbullismo rappresentano una delle sfide sociali più gravi, in particolare tra i banchi di scuola.

È proprio in questo contesto che Citroën si fa portavoce di un messaggio potente e trasformativo, lanciando un'iniziativa che combina l'innovazione tecnologica con la sensibilizzazione sociale: la nuova campagna contro il bullismo e il cyberbullismo protagonista la rivoluzionaria Ami – 100% ëlectric.

Secondo i dati del Sistema di Sorveglianza HBSC Italia del 2022, il 15% degli adolescenti italiani ha subito atti di bullismo, una statistica allarmante che non può lasciare indifferenti. Ed è qui che entra in gioco l'Ami di Citroën, un veicolo che, nonostante sia stato inizialmente bersaglio di critiche superficiali per il suo design unico, ha saputo ribaltare le opinioni diventando un simbolo di successo e di mobilità sostenibile, con oltre 6.300 immatricolazioni in Italia nel solo 2023.

L'ultimo spot di Citroën, che verrà trasmesso in occasione della Giornata Nazionale contro il Bullismo ed il Cyberbullismo, mira a riflettere su come le differenze possano essere fonte di unicità e forza, piuttosto che di derisione. L'Ami, con il suo design anticonformista, diventa così metafora di resilienza e accettazione, promuovendo un messaggio di tolleranza e rispetto.

Ma l'impegno di Citroën non si ferma qui. L'azienda ha confermato per l'Anno Scolastico 2023-2024 la prosecuzione di programmi educativi di successo come "GënerationAMI – a scuola di electric mobility" e la novità "GënerationAMI – a scuola di anti bullismo". Quest'ultimo, in particolare, coinvolge quasi 800 classi superiori in un percorso formativo contro il bullismo, raggiungendo circa 15.000 studenti con materiali didattici digitali e promuovendo la consapevolezza su questa tematica critica.

Le scuole partecipanti hanno l'opportunità di vivere un'esperienza diretta con l'Ami attraverso un tour educational che comprende incontri in aula e test drive, permettendo agli studenti di toccare con mano il futuro della mobilità sostenibile e di riflettere sul valore del rispetto reciproco.

La collaborazione con il Centro Nazionale Contro il Bullismo - Bulli Stop, e il patrocinio di ministeri importanti, sottolinea l'importanza e la serietà dell'impegno di Citroën in questo progetto. Con l'ausilio di Neways, specializzata in comunicazione e progetti educativi, l'azienda automobilistica francese si conferma non solo come leader nell'innovazione e nella sostenibilità, ma anche come attore sociale attivo nella lotta contro il bullismo, dimostrando come l'industria automobilistica possa svolgere un ruolo cruciale nel promuovere un cambiamento positivo nella società.






in evidenza
Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

Affari va in rete

Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani



motori
Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.