A- A+
Auto e Motori
Kia Corporation nomina nuovi capi design per Europa e Cina

La Kia Corporation annuncia una svolta significativa nel mondo del design automobilistico con la nomina di Oliver Samson a capo del Design Center Europe e di Seungmo Lim come Head of Kia Design Center Cina,

a partire dal 1° aprile. Queste nomine sottolineano l'impegno di Kia verso un design audace e la diffusione della sua filosofia 'Opposites United', mirata a creare veicoli che combinano elementi contrastanti in perfetta armonia.

Oliver Samson, ritornando a Kia dopo una carriera brillante che lo ha visto operare con marchi di prestigio come Mercedes-Benz e NIO, è pronto a portare la sua vasta esperienza e visione innovativa al Design Center Europe. La sua carriera testimonia un percorso costellato di successi e di un approccio progettuale che punta all'eccellenza e all'innovazione.

Seungmo Lim, con un passato di rilievo presso BMW e Geely, porta con sé un profondo know-how e una serie di premi internazionali che sottolineano la sua eccellenza nel design. La sua visione sarà cruciale per guidare il Design Center Cina di Kia nella transizione verso soluzioni di mobilità sostenibile, affrontando le sfide e i cambiamenti del settore automobilistico con creatività e innovazione.

Le loro leadership saranno orientate allo sviluppo della prossima generazione di design Kia, con un occhio di riguardo ai concetti, ai materiali e ai modelli che definiranno il futuro del marchio. Questo processo di creazione non si limiterà alla competizione interna tra i diversi Design Center globali, ma punterà anche alla collaborazione, al fine di esplorare nuove frontiere del design automobilistico.

Karim Habib, Executive Vice President e Head of Kia Global Design, ha espresso grande entusiasmo per queste nomine, evidenziando come l'arrivo di Samson e Lim arricchirà il team con nuove prospettive e talenti, fondamentali per interpretare e sviluppare ulteriormente la filosofia 'Opposites United'.

Questa filosofia, che ha già ricevuto riconoscimenti internazionali e si manifesta nei modelli EV6 ed EV9, si basa su cinque pilastri che riflettono un approccio audace alla natura, la gioia della ragione, il potere del progresso, la tecnologia al servizio della vita e la tensione per la serenità. Il design Kia, attraverso questi pilastri, cerca di armonizzare gli opposti, esplorando sinergie tra elementi naturali e umani, tecnologici e emozionali, per creare veicoli che non siano solo mezzi di trasporto, ma espressioni di una filosofia profonda.

Con le nomine di Samson e Lim, Kia riafferma il suo impegno non solo verso il design d'impatto, ma anche verso un approccio che considera il design come una forza motrice per l'innovazione e la sostenibilità, in grado di ispirare e motivare tutto il team e di riflettersi in ogni aspetto del processo creativo. Questa visione promette di portare Kia e il suo design in una nuova era, caratterizzata da prodotti di rilevanza e fascino universali, pronti ad affrontare le sfide del futuro della mobilità.






in evidenza
Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

Affari va in rete

Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO



motori
Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.