(Adnkronos) - Nel corso della conferenza stampa, il premier ha ricordato gli impegni assunti dal governo sul fronte disabilità -un tema che lo ha visto mantenere le deleghe, "una grande responsabilità che ho assunto consapevolmente"- dall'ufficio permanente presso la presidenza del Consiglio, al codice di disabilità, "a cui teniamo molto, deve essere lo strumento per realizzare la vostra cittadinanza attiva", ma anche l'impegno "nella legge di bilancio, dove ci sono nuovi fondi: nel triennio sono previsti 830 milioni. Partiremo con cautela nel primo anno, poi a regime questi fondi diventeranno cospicui". "Il messaggio che voglio mandare - ha rimarcato - è che noi ci siamo, non solo oggi. C'eravamo ieri e ci saremo domani".

in evidenza
Vasco si gode l'estate a Rimini Ma con qualche chilo di troppo...

Spettacoli

Vasco si gode l'estate a Rimini
Ma con qualche chilo di troppo...

in vetrina
Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi

Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi

motori
UX, la prima Lexus completamente elettrica

UX, la prima Lexus completamente elettrica

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Associazione Milano Vapore. A Marco Pannella i giardini di Piazza Aquileia
Un mondo in silenzio? #casaebottegaJalisse si interroga
jalisse
Conto corrente e investimenti comuni: quali diritti in caso di separazione?
Di Andrea Gazzotti*


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.