Roma, 13 ott. (Adnkronos) - "In tanti paesi d’Europa si sono adottate misure analoghe, per esempio in Francia e in Grecia, per organizzazioni che predicano e praticano la violenza. Ma non è questo il problema perché poi si possono ricostruire sotto altre denominazioni, in altri modi, poi i social consentono forme di aggregazione che un tempo, quando quella legge fu varata non erano contemplate". Così Walter Veltroni, ospite di 'Non stop news' su Rtl 102.5 a proposito dell'ipotizzato scioglimento di Forza Nuova."Però non c’è dubbio -aggiunge- che sia necessario dare un seguito, quello che è successo è qualcosa che nella storia repubblicana non si era mai visto: entrare nella sede di una organizzazione sindacale o di qualsiasi altro luogo che sia tutelato è qualcosa che nella storia italiana non si è mai visto, se non in un altro regime. Bisogna dare un segno che questo non può più succedere”.

in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

i più visti
i blog di affari
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.