(Adnkronos) - Nello show non mancherà una sorta di girotondo fra tutti i personaggi con una sorta di vaudeville, di "catena di Sant'Antonio del sesso e dell'amore, dove c'è l'amante di uno che è a sua volta l'amante di un altro, e così via". Il celebre autore e regista racconta le emozioni del ritorno in scena: "Io sto bene e sono molto felice, ma anche tranquillo -racconta- perché è vero che da un anno non andiamo in scena, ma prima ne ho fatto cinquanta quindi sono abbastanza 'vaccinato', è proprio il caso di dirlo. Anche se l'emozione c'è sempre". Soprattutto pensando a quanto tempo è passato dagli esordi, da quella prima sera in cui è partita la stellare carriera di Pingitore: "Quando nella cantina di via di Panico, nel lontano 1965 per la prima volta si spensero le luci, andarono in scena i primi sketck che avevamo scritto e alla prima risata ci sentimmo in Paradiso: capimmo che potevamo fare gli autori", è il ricordo del regista.

in evidenza
Grandine-temporali al Nord Caldo super africano al Sud

Previsioni Meteo

Grandine-temporali al Nord
Caldo super africano al Sud

in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

motori
Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

i più visti
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.