Milano, 15 mag. (Adnkronos) - Trimestre di perdite contenute per Masi Agricola, mentre "guardando al secondo trimestre 2020, purtroppo la diminuzione delle vendite si presenta al momento molto più severa", con un aprile di cali a doppia cifra e "un maggio anch’esso pesante". I ricavi dei primi tre mesi per il gruppo dell'Amarone sono diminuiti del 2,4% a 13 mln, l'ebitda è sceso a 2,3 mln dai 2,5 mln dello scorso anno. "Analizzando il trend a livello geografico si evince un’evidente correlazione con l’espansione, prima in Italia e a seguire in altri Paesi del mondo occidentale, dell’emergenza epidemiologica da covid19". Il calo complessivo dei ricavi è derivante principalmente dal Travel Retail e Duty Free, ma anche il mercato Italia ha registrato una significativa diminuzione, sia per le ridotte vendite all’horeca (alberghi e catering) che dell’attività di Masi Wine Experience. L’Export si presenta sostanzialmente stabile, "grazie a una performance positiva delle Americhe".

in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

motori
Maserati OTO Retail: nasce una nuova era commerciale

Maserati OTO Retail: nasce una nuova era commerciale

i più visti
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.