A- A+
Politica
"Fuori il Pd", "Letta servo della Nato": clamorosa spaccatura a sinistra
Enrico Letta (Lapresse)

25 aprile: a Milano Letta contestato, "servo della Nato"

"Letta servo della Nato", 'Fuori i servitori della Nato dal corteo" sono gli slogan che alcuni manifestanti hanno urlato al segretario del PD Enrico Letta che si trova nello spezzone dei democratici del corteo del 25 aprile a Milano.

25 Aprile: Letta, contestatori? E' la democrazia e io la rispetto

"I contestatori? È la democrazia e io la rispetto. Noi abbiamo le nostre idee, le portiamo avanti, siamo fermamente convinti di fare le cose giuste". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, al suo arrivo al corteo per il 25 aprile a proposito delle contestazioni ricevute da esponenti del Carc, che lo hanno invitato ad uscire dal corteo in quanto "servo della Nato".

25 aprile, al corteo di Milano slogan contro il Pd

25 aprile: Letta, questo corteo e' casa nostra

"Questa è casa nostra. La costituzione, l'antifascismo sono casa nostra": è quanto ha detto il segretario del Pd Enrico Letta arrivando al corteo per il 25 aprile a Milano e rispondendo a una domanda sulle critiche al partito ricevute da altri manifestanti con uno sparuto numero che ha chiesto di far uscire il Pd dal corteo.

25 aprile: contestata la Brigata Ebraica a Milano

Contestazioni alla Brigata ebraica nel corteo del 25 aprile a Milano si sono verificate tra Porta Venezia e via San Damiano. "Fuori l'Italia dalla Nato" hanno urlato a piu' riprese ai lati del corteo tra la folla e poi all'incrocio con la Circonvallazione. Sempre lo stesso gruppo ha contestato anche il Pd definito "partito guerrafondaio" favorevole alle spese militari. "Niente soldi alle armi - urlano i manifestanti - niente tagli a scuola e sanita'".

25 aprile: a Torino bruciate bandiere della Nato e del Pd

A Torino, in occasione della manifestazione per la giornata della Liberazione, sono state date alle fiamme alcune bandiere della Nato e del Pd, sulle scie delle polemiche che già si erano scatenate negli scorsi giorni, in merito alle posizioni sulla guerra. Diverse bandiere ucraine sono invece state ammesse senza problemi nel corteo torinese.

 

"Contro Putin e contro la Nato", lo striscione alla manifestazione Anpi del 25 aprile. VIDEO

 

25 aprile: a Roma striscioni anti Usa e Nato, Anpi "inopportuni"

"Basta guerre, contro Putin e contro la Nato''. È lo slogan sullo striscione di Rifondazione comunista esposto in largo Bompiani a Roma, dove sta per partire la manifestazione per celebrare la festa del 25 aprile organizzata dall'Anpi Roma. Poco più in là campeggia uno stendardo con la raffigurazione della morte che imbraccia una falce e indossa come mantello una bandiera degli Usa. "Non condivido queste bandiere, sono inopportune - commenta il presidente provinciale dell'Anpi Roma, Fabrizio De Sanctis, in piazza per la manifestazione - Adesso ce ne occuperemo. Siamo grati agli alleati e alle migliaia di giovani statunitensi morti per la liberazione dell'Italia".

25 aprile: Pagliarulo, contestazioni a Pd grave errore 

"E' un grave errore perche' queste cose il 25 aprile non servono mai. Anche quando ci sono posizioni diverse bisogna evitare che su singoli fatti si perda la bussola di una posizione unitaria". Cosi' il presidente di Anpi nazionale Gianfranco Pagliarulo, ha commentato le contestazioni al Pd durante il corteo del 25 aprile a Milano. "Perche' non puo' essere che comune l'obiettivo della pace in una situazione cosi' grave come quella dell'Ucraina e dell'Europa", ha concluso.

25 aprile, ecco le immagini della manifestazione dell'Anpi a Roma

"Vogliamo mantenere il senso di festa nazionale fondamentale del nostro paese e il senso di commozione per i caduti della Resistenza - aggiunge - Abbiamo sempre condannato l'occupazione di uno Stato sovrano. Il tema centrale è la pace. Noi siamo contro l'invio delle armi e il riarmo dell'Europa".

25 aprile, Casini: "Anpi e Resistenza non possono confondersi con chi ha contestato Letta"

"L'Anpi e soprattutto la Resistenza non ha e non può avere nulla a che spartire col settarismo di un manipolo di faziosi che hanno contestato Enrico Letta. Noi difendiamo la democrazia anche per loro: perché possano continuare a contestarci". Lo afferma Pier Ferdinando Casini.

25 aprile, Fassina: "Solidarietà a Letta e alla Brigata ebraica"

"Il 25 Aprile è la festa di tutti gli italiani perché tutti gli italiani sono stati liberati dal nazismo e fascismo e oggi sono liberi grazie al contributo di sangue della Resistenza. Il 25 Aprile deve essere una celebrazione unitaria per promuovere i principi di libertà e giustizia sociale della nostra Costituzione. Solidarietà al Pd, al suo segretario Letta e alla Brigata ebraica per le stupide e iper-isolate contestazioni al corteo a Milano". Lo afferma Stefano Fassina, deputato di Leu.

 

 

Leggi anche: 

Governo, Salvini rilancia la pace fiscale su Affaritaliani.it. Il piano

Sondaggio, la Lega sorpassa Fratelli d'Italia. Tra i leader... Le tabelle

Bankitalia e Confindustria divise dalla guerra in Ucraina

Capotreno fa troppe multe. Licenziato. La Cassazione gli ridà il posto

Sara Manfuso e Virginia Saba insieme. Moglie del piddino e compagna di Di Maio

La Rai dà 50 mila euro al mese a Marco Damilano. Ed è bufera

Marcia della pace di Assisi, l'esibizione dei tamburi a Ponte San Giovanni. VIDEO

Manager, da Havas Milan a Tim: tutti i nuovi cambi di poltrona

Decarbonizzazione, Ovs accelera: taglio del 46% di CO2 nel 2030

Italian Taste Summit: enologia e neuromarketing per l'export

Frecciarossa per Scuderia Ferrari: l’eccellenza italiana viaggia veloce

Commenti
    Tags:
    25 aprileanpinatopartigianiusa





    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    
    in vetrina
    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.