A- A+
Politica
Arianna Meloni, quotidiani sinistroidi all’attacco. Ma Craxi fece lo stesso...
Giorgia Meloni e Arianna Meloni

Nomina di Arianna Meloni, "La Repubblica" e "Il Fatto Quotidiano" all'attacco. Ma Grillo e Craxi fecero lo stesso

Le critiche alla nomina di Arianna Meloni a responsabile della segreteria politica di FdI sono venute, soprattutto, dai quotidiani di sinistra, in primis da quello fondato da Scalfari, fascista da giovane, che si è presentato, sempre, ai lettori come il depositario più puro dell’ etica in politica e dell’ortodossia progressista e radical-chic della “sinistra dei migliori” (prof. Ricolfi dixit).
Donna Arianna gestirà le candidature alle Europee, le divisioni interne al primo partito e consiglierà a Lollobrigida, suo marito, e al ministro Urso di non creare problemi alla Premier con esternazioni imbarazzanti.
“In quale Paese (democratico), il capo del governo nomina la sorella capa del partito?” ha chiesto, indignato, Giacomo Salvini, redattore de “Il Fatto Quotidiano”, omonimo ma non parente dell’odiato ministro milanese, e milanista, Matteo.

LEGGI ANCHE: FdI, la nomina di Arianna Meloni riaccende le tensioni: i "rampelliani" chiedono il congresso

Qualche anno fa, un comico ligure nominò capo del suo partito l’addetto alla vendita delle bibite e dei “caffè Borghetti” nella tribuna delle autorità dello stadio “San Paolo” di Napoli…
E, nella prima Repubblica, il leader del Psi, Bettino Craxi, nominò Sindaco di Milano il cognato, Paolo Pillitteri, il primo politico indagato, a Tangentopoli, dall’ex amico Tonino Di Pietro. L’auspicio è che la cooptazione della brava sorella della giovane premier si dimostri più azzeccata, fortunata ed efficace di quella del congiunto dell’allora leader del Psi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arianna melonicraxifdigiorgia meloninominapremier





in evidenza
Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

Con lui anche Ermotti, figlio dell'ad di Ubs

Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro


in vetrina
Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni

Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni


motori
Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.