A- A+
Politica
Borgonzoni, Bellanova, Castelli e… I social massacrano i nuovi sottosegretari

Nominati i sottosegretari di Stato ora il governo è al completo. Ci sono volti noti e volti meno noti. Alcuni sono già finiti nel mirino dei social e su Twitter, con l’hashtag “sottosegretari”, molti dei nominati sono stati inchiodati alle loro precedenti uscite e contraddizioni. Dalla Bergonzoni alla cultura, che aveva detto di non leggere libri da tre anni, a Scalfarotto e a Bellanova, da Molteni (Lega) al Partito Democratico.

Antonio M. Fasulo scrive: “Vi ricordate la #Borgonzoni, la leghista che si vantava di non aver letto un libro negli ultimi tre anni? È stata riconfermata sottosegretaria ai Beni Culturali. Grazie Matteo R., bel capolavoro”. LuisaCMoon rintuzza: “La nomina della #Borgonzoni come sottosegretaria alla cultura è la cartina tornasole di quanto questo Paese ritenga non prioritario questo campo, anzi addirittura lo disprezza e offende. È una vergogna”. Jacopo Pizzi si chiede: “In quale mondo al contrario nel #governodeimigliori c'è Laura Castelli Viceministro dell'Economia?”.

Andrea Favaro con sarcasmo afferma: "Continuo ad apprezzare con commozione il sacrificio di #Scalfarotto, che ha rinunciato ad una comoda poltrona da #sottosegretario per essere nominato sottosegretario dal #Governo successivo". Ma ce n’è per tutti, Ciccio Rosina twitta: “Quali sarebbero le competenze che hanno permesso alla Bellanova di essere nominata viceministro alle infrastrutture e ai trasporti?”. E ancora, Ewan: “La #Bellanova ha fatto il Ministro delle Politiche Agricole, perché da giovane ha lavorato nei campi, e poi è entrata nelle organizzazioni sindacali dei braccianti. Ok. Ma ora è viceministro ai Trasporti, perché da piccola le hanno regalato un trenino elettrico? Chiedo”.

Francesco Nicosia fa ironia e cinguetta: “Per un attimo ho temuto che  in quota #PD venisse nominata pure Barbara D’urso”. L'utente 'GenoA' scrive: "Molteni il braccio destro di Salvini decreti sicurezza e lotta agli immigrati complimenti prof.". Gabriella David scrive: “La nomina di questi  #sottosegretari sembra giornata di saldi in un negozio di outlet.  Già quando erano nuova collezione non li avresti comprati... figurati ora”.

Invece Milko Sichinolfi rivolge un messaggio al premier: “La mia solidarietà al Presidente Draghi a cui, non solo è affidato il compito gravoso di rimettere in piedi un Paese in ginocchio, ma, come se non bastasse, anche quello di fare squadra con molti dilettanti. Impresa titanica, ma mi auguro ce la faccia a vincerla”. Cristina Correani è critica con le scelte in alcuni settori delicati del governo: “Editoria e giustizia regalate di nuovo a Berlusconi la dicono lunga sull'idea di paese che ha in mente il presidente del consiglio più amato dall'establishment”.

 

Commenti
    Tags:
    sottosegretarisottosegretari governo draghinuovi sottosegretari
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Affaritaliani.it compie 25 anni In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    Il racconto a puntate del direttore Angelo Maria Perrino

    Affaritaliani.it compie 25 anni
    In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...

    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.