A- A+
Politica
Carcere e suicidi, svolta FI: subito sì alla “liberazione anticipata speciale"

Carcere e suicidi, svolta FI: subito sì alla “liberazione anticipata speciale"

Colpo di scena sulla proposta di legge sugli “sconti di pena”  del deputato di Italia viva Roberto Giachetti e della presidente di Nessuno Tocchi Caino Rita Bernardini (che ha sospeso dopo 30 ore lo sciopero della fame).

“Non possiamo far finta di nulla rispetto allo spaventoso aumento dei suicidi” ha infatti dichiarato il vicepresidente berlusconiano della commissione Giustizia Pietro Pittalis, annunciando di fatto il voto a favore del suo gruppo quando il 17 luglio la proposta andrà in aula. Il passo di Pittalis è quindi destinato a cambiare la partita sulla “liberazione anticipata speciale”, 75 o almeno 60 giorni di sconto di pena ogni sei mesi. Ora cresce l'attesa per il voto in Aula.

LEGGI ANCHE: Carceri, a Milano arrivano oltre 100 nuovi agenti






in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


in vetrina
Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.