A- A+
Politica
"Rdc, altre modifiche nel 2023. Pensioni minime a 600 euro? Non subito"
Claudio Durigon Lapresse

Durigon: "I nuovi interventi sulla riforma del RdC riguarderanno la modalità con cui si fa domanda, potenziando..."


"La riforma del reddito di cittadinanza verrà completata il prossimo anno e sarà totale, completa. Intanto con la Legge di Bilancio mettiamo uno stop al RdC per le persone che possono lavorare dai 19 ai 59 anni". Con queste parole il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon risponde alla domanda di Affaritaliani.it se il prossimo anno ci sarà un nuovo intervento sul reddito di cittadinanza da parte del governo o se i cambiamenti si esauriscono con la Legge di Bilancio per il 2023.

"I nuovi interventi sulla riforma del RdC - spiega il sottosegretario - riguarderanno la modalità con cui si fa domanda, potenziando step by ste i controlli e, soprattutto, con un maggior intervento e interessamento degli enti locali, Comuni soprattutto, che possono maggiormente scovare ed evitare frodi rispetto alla centralizzazione a capo all'Inps".

Sul fronte delle pensioni, sottolinea Durigon, "faremo un incontro con le parti sociali per arrivare a una riforme totale, complessiva e unica dal 2024". E' possibile aumentare l'intervento a favore degli assegni pensionistici minimi per arrivare, come chiede Forza Italia, a 600 euro al mese? "Se non ci saranno le risorse in questa finanziaria lo faremo durante la legislatura", conclude il sottosegretario al Lavoro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
claudio durigonpensioni minime 600 euroreddito cittadinanza modifiche 2023





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.