A- A+
Politica
Congresso Cgil, Landini invita Meloni. Fiom e compagni: "Pensati sgradita"
Fonte immagine: vignetta di Paramahnsa Yogananda 

Maurizio Landini invita la premier al congresso CGIL, ma molti "compagni" tuonano: "Meloni, pensati sgradita"

Il 19 marzo Maurizio Landini, leader maximo del maximo sindacato “de sinistra” italiano, ha invitato la premier Giorgia Meloni al 19esimo congresso CGIL che si terrà a Rimini.

Evento lunare, sidereo ed inusitato che turba “intellettuali, dotti, medici e sapienti” e che comunque energizza la scena politica come in un film di Quentin Tarantino, con la Meloni nelle vesti di Kill Bill.

L'invito di Landini a Meloni: riconciliazione ideologica o provocazione?

Difficile pensare ad una riconciliazione ideologica quanto piuttosto ad una provocazione, anzi ancor meglio ad un vampiraggio mediatico da parte dello scaltro sindacalista di un sindacato che suona ancora l’inno sovietico in celebrazione del suo nuovo comandante in Emilia Romagna, come è avvenuto solo qualche giorno fa.

In ogni caso la mossa di Landini lo fa sembrare un leader democratico ed aperto al confronto e soprattutto attira su di lui molta luce riflessa e si sa quanto sia ghiotto di egotismo.

Tuttavia questo giochetto di “a pranzo col nemico” presenta alcuni inconvenienti, proprio per il segretario che sembra una lumaca che striscia sul filo del rasoio e rischia di affettarsi da solo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
congresso cgilgiorgia meloni





in evidenza
Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

Foto e video

Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.