A- A+
Politica
Copasir, FdI abbandona l'Aula. Caos nel cdx, rottura con la Lega
Foto LaPresse

Copasir: FdI abbandona la capigruppo in Senato. Frattura nel centrodestra

Fratelli d'Italia abbandona i lavori della capigruppo in Senato in segno di protesta per non aver potuto definire in questa sede la vicenda della presidenza del Copasir che, spiegano, spetta all'opposizione. Lo hanno annunciato Ignazio La Russa e Luca Ciriani. "Dopo le parole di Roberto Calderoli, abbiamo abbandonato la riunione", ha spiegato La Russa a proposito della mancata discussione sul Copasir in conferenza dei capigruppo. "Nessun partito ha preso la parola", ha aggiunto, in una "riunione di Ponzio Pilato non potevamo stare" dice, riferendosi alla nota degli uffici stampa di Senato e Camera con cui Casellati e Fico hanno dichiarato di non essere nella posizione di intervenire, trattandosi del frutto di accordi politici.

Copasir, FdI: "Domani alla riunione? Non so se vi saremo"

"Non so se ci saremo. Sicuramente non siamo d'accordo che la riunione si tenga in questo modo". Lo ha detto il vicepresidente del Senato, Ignazio La Russa, a chi gli ha chiesto se Fratelli d'Italia prenderà parte domani alla seduta del Copasir, la cui presidenza, ha spiegato, spetta alle opposizioni.

E sul Cashback Meloni punge Salvini: "Chi sostiene Draghi è allineato con Pd-M5s"

Intanto la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni punge Salvini sul cashback. "La maggioranza Draghi non sente ragioni: fa cadere nel vuoto l’appello di Fratelli d’Italia e in Senato vota contro la nostra mozione per destinare ai ristori i 5 miliardi del cashback". "I partiti - continua - che sostengono il governo Draghi hanno scelto ufficialmente di allinearsi alla posizione del Pd e del M5s: in piena pandemia l’Italia butterà 5 miliardi di euro per la lotta al contante e la lotteria degli scontrini invece di destinare quelle risorse per salvare aziende in crisi e posti di lavoro a rischio. Di questa scelta risponderanno agli italiani". 

Ciriani: "Grave precedente". Altra carne sul fuoco

"Ho chiesto se le forze politiche ritengano ammissibile che la presidenza del Copasir che spetta alle opposizioni non venga attribuita alle opposizioni". Lo ha detto il capogruppo FdI in Senato, Luca Ciriani. "Il fatto che agisca contralegem è una situazione normale o va sanata?", chiede ancora e sottolinea: "Crea un precedente molto grave".

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Ciriani: “Copasir a FdI per legge, non per gentile concessione”

Commenti
    Tags:
    centrodestracopasirfdicapigruppo senatocaos centro destralegafrattura lega fdi
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mette l'insegna Autogrill e apre L'idea di un ristoratore siciliano

    A proposito di Covid...

    Mette l'insegna Autogrill e apre
    L'idea di un ristoratore siciliano

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia bersaglio di perturbazione fino a maggio. Pioggia, neve e vento

    Meteo, Italia bersaglio di perturbazione fino a maggio. Pioggia, neve e vento


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.