A- A+
Politica
Elezioni europee instant poll alle 23 di domenica, rumor: chi spera, chi trema
Schede Elettorali

Elezioni europee: alle ore 23 di domenica Affaritaliani.it pubblicherà gli instant poll elaborati da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21.01

 

Finalmente si vota. Oggi, sabato 8 giugno, dalle 15 alle 23, e domani, domenica 9 giugno, dalle 7 alle 23. Lo scrutinio delle schede per le elezioni europee inizierà subito dopo la chiusura dei seggi e alle ore 23 di domenica Affaritaliani.it pubblicherà gli instant poll elaborati da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21.01.

Intanto in questa giornata di silenzio elettorale i partiti e i leader studiano gli ultimi sentiment e cercano di capire come finiranno le Europee.

In Fratelli d'Italia c'è un discreto ottimismo. L'impressione è che quota 30% sia ormai lontanissima ma i meloniani sono convinti che terranno il 26% delle Politiche 2022, magari con un lieve incremento. Anche se qualche timore di scendere al 25 c'è. Restando nel Centrodestra c'è ottimismo nella Lega, non solo per la candidatura del generale Roberto Vannacci. "L'aria è buona", dicono dal Carroccio che è quasi certo di restare sopra Forza Italia e in doppia cifra. Poi si vedrà, questo è il sentiment a oggi. Forza Italia spera sempre nel 10% anche se, vista anche la folta concorrenza al centro, tenere il dato delle Politiche intorno all'8,5% sarebbe già un buon risultato.

Il Partito Democratico è cautamente ottimista e la segretaria Elly Schlein è sicura di migliorare il dato delle Politiche e di avere il 2 davanti, ovvero di superare quota 20%. Per quanto concerne il Movimento 5 Stelle il timore, che vale anche se in misura inferiore pure per Forza Italia, è quello di un'alta astensione al Sud dove i pentastellati sono nettamente più forti che al Nord. Il timore è quello di mancare quota 15% e allontanarsi di molti punti dal Pd. Ci sono poi le tre liste che sperano di superare la soglia di sbarramento del 4%. I più ottimisti di tutti sono gli Stati Uniti d'Europa di Matteo Renzi, poi Alleanza Verdi Sinistra e dopo Azione di Carlo Calenda (che ha qualche preoccupazione in più stando alle voci raccolte).

Le altre liste in corsa potrebbero fare un discreto risultato ma l'obiettivo del 4% sembra lontano, stando sempre ai sentiment poi i colpi di scena nelle Europee sono all'ordine del giorno, come dimostrano le ultime tornate per il Parlamento europeo.






in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api


motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.