A- A+
Politica
Elezioni, nel Centrodestra sorride solo Berlusconi
SILVIO BERLUSCONI Lapresse

Altro che Lega e Fratelli d’Italia. Nella generale disfatta del centrodestra in questa tornata elettorale l’unico partito che può cantare vittoria è Forza Italia. E’ azzurro il candidato che conquista la Calabria. Sarà Roberto Occhiuto, infatti, a prendere il posto che fu di Jole Santelli. Ma anche a Trieste, il forzista Roberto Dipiazza sfiora la vittoria al primo turno nella sfida con Francesco Russo del Pd. E così FI che sembrava il vaso di coccio in mezzo a due fasi di ferro si è presa la sua rivincita: è questa una delle sorprese che hanno riservato i seggi.

I più ammaccati sono proprio Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Che pagano pesantemente l’aver prediletto la competizione interna rispetto alle esigenze del territorio. Enrico Michetti, voluto fortemente proprio dalla leader di FdI nella corsa al Campidoglio, pur arrivando al ballottaggio, ci arriva male. Anche a Milano, però, Luca Bernardo, candidato sponsorizzato da Salvini, esce con le ossa rotte da questa competizione. Una doccia fredda senza pari per i leader dei due rispettivi partiti, non c’è che dire.

A Salvini non rimane che sperare in Torino, visto che anche Bologna è spacciata sull’asse del Nord. Anche se qui l’imprenditore Paolo Da Milano è stato scelto dal numero due della Lega, Giancarlo Giorgetti. Comunque la si guardi, insomma, questa tornata elettorale farà tremare non poco gli assetti in via Bellerio. Non al punto magari di arrivare a una resa dei conti in un congresso, ma ad una riorganizzazione interna sì.

C’è da dire che sia sul Carroccio che su FdI si sono abbattuti a poche ore dal voto l’affaire Morisi da un lato e l’inchiesta di Fanpage sulla destra neofascista a Milano, dall’altro. Ma questo non può giustificare la scelta di candidati che sono risultati deboli agli occhi degli elettori e soprattutto sono stati vissuti solo come scelte di establishment. Il resto lo ha fatto anche l’astensionismo che, è risaputo, in genere penalizza il centrodestra. Ma tant’è, alla fine dei giochi la faccia responsabile mostrata dal partito di Berlusconi nel Governo Draghi ha pagato e ha dato i suoi frutti.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    amministrativecentrodestralegasalvinifdimeloniforza italiaberlusconicalabriaocchiutotriestemorisigiorgetti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.