A- A+
Politica
Elezioni, Salvini corre a Milano. L'ex pm Nordio nelle liste di Fdi

Elezioni, Salvini: "Oggi chiudiamo le liste, io correrò a Milano" 

"Dono il sangue, vado in ufficio e oggi chiudiamo le liste. Io sarò orgogliosamente candidato nella mia Milano". Lo ha annunciato il segretario della Lega, Matteo Salvini, entrando alla sede dell'Avis nel capoluogo lombardo.

"Penso, ha aggiunto Salvini che saranno delle belle liste. E riconfermata tutta la squadra della Lega di governo, mentre vedo che a sinistra ci sono polemiche che vanno avanti da giorni. Fra i nuovi innesti ci saranno diversi sindaci e amministratori locali, che se hanno gestito bene le loro comunità possono fare altrettanto bene i parlamentari. Io penso che con oggi avremo chiuso tutte le liste in tutta Italia".

Rispetto alla sua candidatura, il segretario della Lega ha aggiunto: "Mi chiedono di candidarmi anche in altre Regioni, dalla Calabria, alla Puglia, alla Sicilia, alla Calabria, al Lazio. Non posso essere ovunque. Ne sceglierò alcune e poi fra 37 giorni finalmente sceglieranno gli italiani. E poi penso che per cinque anni ci sia un Parlamento rinnovato e stabile e un governo rinnovato e stabile".  

Lega, Salvini candida donne in 56% dei collegi del Senato

La Lega ha chiuso le proprie candidature nei collegi uninominali del Senato: le donne sono il 56%. "Gli altri promettono e litigano, la Lega fa i fatti", afferma il segretario della Lega Matteo Salvini nel darne notizia. 

Elezioni, l'ex pm Nordio nelle liste di Fdi 

"Dopo aver per scritto, per oltre 25 anni, sulle criticità della nostra giustizia e sulla necessità di rimedi urgenti in senso garantista e liberale, la rinuncia a intervenire attivamente quando te ne viene offerta la possibilità sarebbe una mancanza di coraggio, o quantomeno un atteggiamento di incoerenza e di pigrizia. Dopo aver sostenuto con convinzione la battaglia per i referendum, che sapevamo perduta in partenza e per ciò stesso più nobile e disinteressata, sarebbe irragionevole sottrarsi oggi a un impegno proprio in Parlamento, cioè sul terreno della produzione normativa".

Con queste parole, in una lettera aperta al Gazzettino, l'ex pm veneziano Carlo Nordio conferma la decisione di candidarsi alle prossime elezioni politiche, nelle liste di Fratelli d'Italia.

"Ho sempre sostenuto - motiva Nordio - che un magistrato non dovrebbe entrare in politica durante il servizio, e nemmeno dopo, per evitare il sospetto che le sue inchieste fossero indirizzate a procacciarsi un consenso elettorale. Mi è stato obiettato che se il motivo è valido nell'immediatezza del congedo, quando sono ancora attuali le conseguenze delle indagini e le eventuali conseguenti polemiche, ciò non è più vero quando il tempo, padre di oblio oltre che di verità, ne ha sfumato o dissolto i contorni. E poiché son passati quasi sei anni dal mio congedo, e la magistratura mi sembra quasi un ricordo lontano, questi scrupoli non sono più giustificati". 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    elezionimilanonordiosalvini





    in evidenza
    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.