A- A+
Politica
Governo e riforme, presidenzialismo? Da Schlein (e Pd) c’è già un "no" a tutto

Riforme, attesa per l'incontro tra governo e opposizioni: sul tavolo l'ipotesi presidenzialismo

Si apre una settimana decisiva per il confronto con le opposizioni sulle riforme istituzionali. L’appuntamento con i rappresentanti delle forze politiche, conferma una nota di Palazzo Chigi, è fissato per domani, martedì 9 maggio a Montecitorio. A presiedere gli incontri, oltre alla premier Giorgia Meloni, anche i vicepresidenti del Consiglio, Matteo Salvini e Antonio Tajani.

Nelle prossime ore il governo ascolterà le proposte delle opposizioni cercando un punto d’incontro, nella convinzione che tutti debbano partecipare alla scrittura delle regole, ma poi "andrà avanti", come ha dichiarato il vicepremier e ministro degli Esteri Tajani.

Sfidare il governo sul tema della governabilità e della modernizzazione del Paese. Ma, accanto a questo, porre il tema della rappresentanza sindacale, con la riforma della legge elettorale. E' l'indicazione emersa durante il confronto fra la segretaria del Partito democratico, Elly Schlein, e i componenti delle commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato in vista dell'incontro di domani a Montecitorio con la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

Il Partito Democratico, viene riferito da chi ha partecipato alla riunione con Schlein, andra' all'incontro con una sua proposta che parte da alcuni punti fermi: no all'elezione diretta del presidente del Consiglio e, men che meno, del Presidente della Repubblica. Apertura, invece, all'ipotesi di cancellierato, con un pacchetto di norme che comprende anche la sfiducia costruttiva. Predisposizione al confronto, dunque, sempre che dal governo ci sia una disponibilita' non solo di facciata a lavorare assieme.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autonomiaelly schleingiorgia meloniopposizionepdpresidenzialismoriforme





in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


motori
Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.