A- A+
Politica
Governo, pronti 12 senatori Responsabili. Salvano Conte dai ricatti di Renzi

Paolo Romani: "Saremo interlocutori del governo"

Operazione responsabili già partita. Sono in corso colloqui con la presidente del Senato Casellati per formare un nuovo gruppo parlamentare secondo le regole di Palazzo Madama: serve almeno 1 eletto con le insegne di un partito che si è presentato alle urne. Doveva essere un deterrente - scrive La Repubblica - per forze che vengono alla luce solo in Parlamento ma come sempre la politica ha trovato il modo di aggirare l'ostacolo. E' accaduto con Italia Viva , che si è appoggiata al Psi di Riccardo Nencini. Sta succedendo di nuovo, in queste ore. Non si aspetterà nemmeno lo strappo, non si capisce se temuto o incoraggiato, di Matteo Renzi. Il governo Conte 2 sta per trovare la sua ciambella di salvataggio.

Paolo Romani: "So che Berlusconi e figli regaleranno Forza Italia alla Lega"

Lo strumento è l'Udc (unione di centro), che ha presentato il simbolo con il centrodestra il 4 marzo 2018. L'eletto è il senatore De Poli. Ma il vero regista si chiama Paolo Romani. Più volte ministro nei governi Berlusconi, capogruppo di Forza Italia la scorsa legislatura, uomo vicino a Fininvest, ormai in rotta di collisione con il partito azzurro piegato dalla deriva salviniana. "Noi ci costituiamo e diventiamo interlocutori del governo. Conosco Berlusconi nel profondo - prosegue Romani - consegnerà Forza Italia a Salvini. O alla Lega con la garanzia del moderato Giorgetti. La sostanza non cambia, sono d'accordo le aziende, la famiglia ed è quello che conta davvero".

LA NOTA DI FORZA ITALIA

“Le dichiarazioni del senatore Romani, come riportate oggi dal quotidiano Repubblica, riguardo al futuro di Forza Italia – Movimento Politico che ha lasciato da tempo - non soltanto sono destituite di ogni fondamento, ma sono esattamente il contrario di quanto affermato infinite volte dal presidente Berlusconi in ogni occasione pubblica e privata". E' quanto si legge in una nota diffusa da Forza Italia.    "Il presidente Berlusconi è al lavoro ogni giorno per far tornare a crescere Forza Italia, sulla base di un’identità forte, liberale, cristiana, garantista, propria della civiltà occidentale e dei suoi principi, chiaramente alternativa alla sinistra ma anche ben distinta dagli alleati di centro-destra", si aggiunge. "Quanto alla famiglia Berlusconi e alle aziende fondate dal presidente, chi sostiene di conoscerle bene dovrebbe sapere che mai hanno interferito sulle determinazioni politiche del presidente”, si sottolinea.

Loading...
Commenti
    Tags:
    paolo romanigovernogiuseppe contegruppo al senatoudcberlusconi
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Conte: nessuno resterà solo Morirete di fame tutti insieme

    Coronavirus vissuto con ironia

    Conte: nessuno resterà solo
    Morirete di fame tutti insieme

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News

    Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Si ispira ad Avatar l’auto del futuro secondo Mercedes

    Si ispira ad Avatar l’auto del futuro secondo Mercedes


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.