A- A+
Politica
Governo, "Meloni potrebbe andare alle elezioni anticipate". Ecco perché
Nella foto Luigi Bisignani e Angelo Maria Perrino a "La Piazza" 2023

I numeri per un Draghi-bis non ci sono. E così la premier...

 

"Giorgia Meloni potrebbe giocare una carta impopolare, ma che le permetterebbe di fare 'strike'. La premier dovrebbe, avendo un consenso molto alto, andare alle elezioni anticipate per andare avanti per i prossimi cinque anni. In questo modo, se aggiusta un po' il tiro, dovrebbe fare una specie di 'autocombustione'". A lanciare la 'bomba' politica è stato Luigi Bisignani, profondo conoscitore delle logiche dei palazzi del potere romano, a La Piazza di Affaritaliani.it che si è tenuta la scorso weekend a Ceglie Messapica.

Vista così potrebbe sembrare fantapolitica, ma effettivamente Meloni potrebbe giocare d'anticipo prima di perdere consenso viste le difficoltà economiche e i problemi di una Legge di Bilancio per il 2024 che si prospetta all'insegna dell'austerità. Non solo, a preoccupare la presidente del Consiglio sono anche le liti continue tra i due vicepremier, Matteo Salvini e Antonio Tajani, come è emerso in modo molto chiaro a La Piazza (dalle alleanze europee alla privatizzazione dei porti).

La carta delle elezioni anticipate sarebbe quindi un modo per ribaltare il tavolo e rilanciarsi. Qualcuno potrebbe obiettare che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella non sarebbe d'accordo. Ma in politica contano i numeri. E senza Fratelli d'Italia non c'è un'altra maggioranza in Parlamento. Impossibile mettere insieme di nuovo M5S, Pd, Lega e Forza Italia come fu con Mario Draghi. Pena un tracollo elettorale di questi partiti. Impossibile che Salvini e Schlein - per fare due esempi - si mettano insieme.

Non solo. I poteri forti internazionali sono furiosi con la presidente del Consiglio (basta leggere il Financial Times) per la tassa sugli extra-profitti delle banche e la mossa delle elezioni anticipate potrebbe anticipare un'eventuale, possibile, tempesta finanziaria che in autunno/inverno potrebbe abbatersi sul nostro Paese, mettendo a rischio la sostenibilità dei conti e del debito pubblico.

Ed ecco che il colpaccio potrebbbe proprio essere quello prospettato da Bisignani: elezioni politiche anticipate al più presto per prendersi ancora più potere, relegando gli alleati a un ruolo marginale. 
 

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA DEL DIRETTORE PERRINO A BISIGNANI A LA PIAZZA DI AFFARI 

 

 

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Cronache

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


in vetrina
PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.