A- A+
Politica
M5S, Grillo fa perdere 500mila voti. Ecco a chi vanno

L'uscita a dir poco infelice di Beppe Grillo, con il video nel quale difende il figlio accusato di violenza sessuale e che continua a scatenare moltissime polemiche politiche, costa cara al Movimento 5 Stelle. Anche e soprattutto in termini elettorali.

"Grillo in questi ultimi mesi e in queste ultime settimane si era configurato come kingmaker, come mentore esterno che protegge benevolmente e neutralmente il Movimento. Ora non può ritornare a fare il combattente in prima persona", spiega ad Affaritaliani.it Alessandro Amadori, sondaggista e docente universitario alla Cattolica di Milano. "Si tratta di una contraddizione di ruoli simbolici, da mentore torna a essere parte in causa. Quanto accaduto è certamente un elemento che fa perdere voti al M5S. Una variazione contingente che nel breve periodo è stimabile attorno all'1%, pari a circa 400-500mila voti. Voti in uscita dal M5S che potrebbero andare in parti uguali al Pd, alla Lega e all'area dell'astensione. D'altronde questa è la formazione stessa del consenso dei grillini: un terzo dal Centrosinistra, un terzo dal Centrodestra e un terzo dall'area del non voto".

Non solo. Il contestatissimo video del fondatore dei 5 Stelle "mette certamente in imbarazzo l'ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte", spiega Amadori. "Al di là del merito dell'uscita e del contenuto, forti e spiazzanti, Grillo leva la scena a Conte. Prima ha nominato il re e poi, di fatto, torna lui a essere il re. Un errore politico essere tornato king dopo aver scelto di fare il kingmaker, che mette in difficoltà il king-Conte". E non finisce qui. "Il video di Grillo è scomodissimo anche per il Partito Democratico, una forza politica che fa della difesa dell'establishment legale e giudiziario un punto fermo e imprescindibile. In chiave psicoanalitica quel video è il sintomo che Grillo non vuole mollare la scena. Razionalmente sa che converrebbe al M5S dare spazio a Conte, ma emotivamente non riesce a compiere questo passaggio fino in fondo. Di fatto, è tornato il Grillo di venti anni fa", conclude il sondaggista.

Commenti
    Tags:
    grillo m5ssondaggio grillo m5s
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    Cronache

    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.