A- A+
Politica
"Ha senso stare in questa Europa? E' giunto il momento di decidere"

 

"Da tempo circola, sempre più diffusa, una percezione negativa sul senso e sugli effetti della permanenza dell’Italia nella Unione europea", afferma ad Affaritaliani.it il deputato del Movimento 5 Stelle Giorgio Trizzino parlando dello scontro in atto tra Paesi del Nord, Germania in testa, e Paesi del Mediterraneo sulla strategia per affrontare il coronavirus. "Se inizialmente i dubbi provenivano da campi definibili come ‘’sovranisti’’ - osserva Trizzino - oggi le perplessità crescono anche tra le fila degli euroentusiasti, quelli che ad ogni pie’ sospinto proclamavano a giustificazione di sacrifici e rinunce 'c’è lo chiede l’Europa'". 

"Atteggiamento questo al confine tra ingenuità politica e senso di inferiorità, almeno nei casi in cui la cessione di quote di sovranità non era sottoposta ad alcun vaglio critico ma era il frutto di pregiudiziale abdicazione a qualunque difesa di posizioni utili al nostro Paese. In particolare, per troppo tempo si è nutrita una cieca fiducia nella correttezza dei meccanismi di redistribuzione di risorse tra gli Stati membri e di effettiva solidarietà verso quelli in difficoltà".

"Non si è compreso quanto dure ed inique fossero le misure prese nei confronti, se non ai danni, della Grecia, così come non si è compreso il senso del referendum britannico. Troppi politici italiani hanno coltivato il sogno impossibile di vedere una Merkel o uno Juncker davvero a noi vicini. Per troppo tempo - spiega il deputato M5S - abbiamo ignorato i danni che una politica di colpevole asservimento ai diktat di Bruxelles stava recando alla nostra economia e ai meno abbienti".

"Oggi il gioco è stato smascherato, anche grazie alla fermezza di Conte e alle neonate alleanze mediterranee. Forse è il momento di comprendere se e quanto l’Europa ci voglia e se e quanto noi vogliamo l’Europa in questo momento umanamente, economicamente, politicamente tragico. Si avvicina il tempo delle grandi decisioni. Lo dobbiamo ai nostri concittadini deceduti o sofferenti. Bene fa il nostro presidente del Consiglio a rialzare la testa. Speriamo che lo sappia fare con coraggio e autorevolezza il nostro europeista Gentiloni".

"Personalmente - conclude Trizzino - sono sempre stato un europeista convinto ma progressivamente sempre più critico. Oggi siamo al bivio e lo spartiacque è la risposta al coronavirus. Da come ogni popolo/nazione risponderà alle scelte epocali che dovremo assumere, capiremo cosa veramente vuole. E decideremo, per il bene del Paese, consapevoli che il tempo delle mediazioni e degli equilibri è finito".

Loading...
Commenti
    Tags:
    m5s europa
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    'Ci vogliono i c..' per governare La frase da noi è stata fraintesa

    Coronavirus vissuto con ironia

    'Ci vogliono i c..' per governare
    La frase da noi è stata fraintesa

    i più visti
    in vetrina
    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mini svela la nuova Countryman

    Mini svela la nuova Countryman


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.