A- A+
Politica
Inps e Inail, il governo Meloni pronto al commissariamento

Il governo Meloni pronto al commissariamento di Inps e Inail

Commissariare Inps e Inail. Potrebbe essere questa la prossima mossa del governo. E in attesa di questo nuovo assetto, come scrive Repubblica, verrebbe nominato un commissario, oppure un presidente in pectore. La spartizione politica dovrebbe portare la guida Inps in capo a Fratelli d'Italia e quella dell'Inail resterebbe alla Lega.

Verrebbe quindi confermata l'esistenza di un Consiglio di amministrazione, sia all'Inps che all'Inail, introdotto dal governo M5S-Lega nel decreto 4 del 2019, istitutivo del Reddito di cittadinanza e di Quota 100.

Il presidente dell'Inps Pasquale Tridico, nominato in quota M5S, scade il 22 maggio, anche se il Consiglio di amministrazione dell'Inps termina il mandato nel 2024. Il presidente dell'Inail Franco Bettoni, nominato in quota Lega, scade invece il 30 luglio 2023.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
commissariamentoinailinpsmeloni





in evidenza
Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

Che show a Belve!

Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.