A- A+
Politica
L'autogol di Soumahoro, addio a Si-Verdi significa lasciare soli i braccianti

Soumahoro, capogruppo del Misto: "Lasci la commissione Agricoltura"

Il caso Soumahoro continua a far discutere, le indagini relative alla coop di famiglia proseguono e non sembrano esserci buone notizie, il quadro delle violazioni appare sempre più chiaro per gli inquirenti che indagano sulla moglie e sulla suocera dell'ex deputato di Sinistra Italiana e Verdi, passato ora al gruppo Misto. Proprio su questo passaggio - si legge su Libero - è scoppiato un nuovo caso, perchè il regolamento parla chiaro. A ricordarglielo è stato proprio il capogruppo del Misto. "Soumahoro - spiega Manfred Schullian - è nella commissione Agricoltura, dove noi non possiamo esserci, e quindi dovrà sceglierne un'altra. Chi arriva per ultimo deve accettare di dover cambiare".

Questa - prosegue Libero - è l'ultima beffa per il deputato che resta senza la commissione Agricoltura. Un paradosso per il paladino dei braccianti arrivato in Parlamento proprio con l'obiettivo di rappresentare i lavoratori dei campi. Il suo intento fu chiaro dal primo giorno, quando si presentato a Montecitorio con gli stivali da lavoro, simbolo proprio di quei braccianti sfruttati nei campi, che ora farà più fatica ad aiutare concretamente. Ieri Soumahoro è tornato in tv per ribadire la sua verità e ha avuto un battibecco con il direttore di Libero Sallusti che lo ha accusato. "Lei se la deve prendere con chi gliel'ha tirata, ovvero i suoi compagni di lavoro e di area politica. Il suo problema è che gli italiani non le credono, li sta prendendo in giro".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bracciantisoumahoro





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.