A- A+
Politica
Meloni avvisa il Colle, Tajani silura l'idea Ursula. Svolta Cdx a La Piazza
Giorgia Meloni e Antonio Tajani

Indicazioni chiarissime dalla 1a serata della kermesse di Ceglie

Ceglie Messapica, venerdì 26 agosto 2022, quinta edizione de La Piazza di Affaritaliani.it: è la sede dove è arrivata la svolta, probabilmente storica, per il Centrodestra italiano che salvo imprevisti si prepara a vincere, e forse stravincere, le elezioni del 25 settembre. Intervistata dal direttore Angelo Maria Perrino, Giorgia Meloni usa parole chiare, chiarissime, inequivocabili. Il messaggio stavolta è per l'inquilino del Quirinale, per il Presidente Sergio Mattarella rieletto a febbraio come risposta all'impasse della politica e del Parlamento. "Se vince il Centrodestra e Fratelli d'Italia si afferma, credo che Mattarella non possa che indicarmi come premier".

Una dichiarazione che fa il giro del web, delle tv e che viene ripresa da tutti i quotidiani di sabato mattina. Giorgia Meloni poi spiega di essere "pronta" per andare a Palazzo Chigi anche se "non ci dormo la notte", vista soprattutto l'emergenza bollette e la corsa dell'inflazione legata alle conseguenze della guerra in Ucraina. Scende dal palco la presidente di FdI e sale Antonio Tajani, numero due di Forza Italia e braccio destro di Silvio Berlusconi. Chi arriva primo nel Centrodestra fa il premier - spiega - quindi via libera senza alcun problema a Meloni se toccherà a lei.

Non solo, l'ex presidente del Parlamento europeo - che sottolinea con forza ed enfasi l'appartenenza alla famiglia del Partito Popolare Europeo anche come garanzia a Bruxelles verso gli alleati di destra - dice altre tre cose importantissime: la stagione dei tecnici è finita, con tutto il rispetto per l'autorevolezza di Mario Draghi il prossimo premier sarà un politico, nessuna maggioranza Ursula (Pd-M5S-Forza Italia-renziani) che è nata a Bruxelles e a Strasburgo per fermare i socialisti ma non si può assolutamente replicare a Roma e, colpo di scena, basta armi all'Ucraina. In sostanza, pur confermando la solidarietà a Zelensky e agli ucraini aggrediti da Putin, l'Italia ha già dato e ora le armi che abbiamo servono per la difesa nazionale.

Il quadro che emerge dalla prima serata della quinta edizione de La Piazza di Affaritaliani.it è quello di un Centrodestra coeso e pronto a governare insieme il Paese. Ancora più importante il segnale di unità se si pensa che nell'ultimo anno e mezzo Forza Italia e Fratelli d'Italia sono stati uno al governo al fianco di Draghi e l'altro all'opposizione. Ma ora si marcia uniti, pur nelle differenze ("Non siamo un partito unico", ha ribadito il numero due azzurro) con al primo punto del programma l'abbassamento della pressione fiscale e il sostegno a lavoratori e pensionati.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    la piazza meloni tajani centrodestra





    in evidenza
    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

    Affari va in rete

    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

    
    in vetrina
    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.