A- A+
Politica
Menestrello della Lega al ministero. Ivan Cardia nello staff della Borgonzoni

Lucia Borgonzoni è diventata sottosegretario alla Cultura. Una nomina che ha fatto discutere, considerando che la Borgonzoni, in un'intervista, aveva confessato di non leggere un libro da 3 anni. E nel suo staff, racconta Il Foglio, ha fortemente voluto quello che è stato soprannominato “il menestrello della Lega”.

Si chiama Ivan Cardia, ha 35 anni, è un cantante e negli ultimi tempi è diventato un simbolo della Lega. Memorabili, per i militanti leghisti, le sue esibizioni sul palco di Pontida, per i raduni nazionali del Carroccio: a lanciarlo era stato Alessandro Morelli. «In Trentino si beve il vino dalla damigiana», recita una delle sue hit. E ancora: «Il cielo delle Marche e dell’Umbria è così azzurro tra il cielo e il Vettore che a Tolentino si scioglie in un bicchiere di vino». E ora per lui si aprono le porte del ministero della Cultura, nello staff della stessa Borgonzoni: una nomina che però avrebbe provocato, conclude Il Foglio, qualche mal di pancia all’interno della Lega.

Commenti
    Tags:
    ivan cardialucia borgonzonilega
    in evidenza
    Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

    Meteo, eventi estremi

    Non solo caldo africano...
    Attenti ai temporali violenti

    i più visti
    in vetrina
    Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare

    Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare


    casa, immobiliare
    motori
    WRC, Rovanperä domina al Rally Safari

    WRC, Rovanperä domina al Rally Safari


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.