A- A+
Politica
Mes, gli italiani stanno con Conte. Il 57,8%: quei soldi non vanno presi

E' giusto dire no al Mes. Gli italiani stanno con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. E' il risultato del sondaggio realizzato in esclusiva per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab2101 e professore all'università Mercatorum, dove è docente di strategie delle ricerche di opinione e dei consumi. Il 57,8% degli italiani ritiene giusto dire no al Meccanismo Europeo di Stabilità nonostante il ritorno dell'emergenza Covid-19. A favore del Mes solo il 42,2% del campione.

Il 51,3% degli italiani ritiene che l'ultimo Dpcm varato dal premier per contenere la pandemia in Italia sia troppo morbido. Non la pensa così il 48,7% del campione. Il 37,1% degli italiani, infine, pensa che visto l'alto tasso di contagi da Covid-19 per chi non indossa la mascherina ci vorrebbe il carcere. Contrario a questa ipotesi estrema il 62,9% del campione.
 

index2

index5

index

index3

index4
 

Commenti
    Tags:
    mes sondaggio no conte

    in evidenza
    Affari in rete

    MediaTech

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Fondo Venture Capital di SIMEST, un boost per le start-up italiane all'estero

    Fondo Venture Capital di SIMEST, un boost per le start-up italiane all'estero


    motori
    Fiat nuova 600e: l'elettrico democratico

    Fiat nuova 600e: l'elettrico democratico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.