A- A+
Politica
Pd, Franceschini ha scelto Schlein: non sbaglia mai. Una poltrona alla moglie

Pd, Dario Franceschini eterno. Non sbaglia mai sul segretario

Elly Schlein ha ribaltato tutti i pronostici della vigilia ed è stata eletta segretario del Pd, beffando il favorito Stefano Bonaccini. Parte del successo lo deve anche ad alcuni big del partito che hanno deciso di puntare su di lui, primo fra tutti e un po' a sorpresa l'eterno ministro Dario Franceschini. C’è sempre lui - si legge sul Giornale - dietro ai nuovi segretari del Pd. Con un fiuto infallibile l’ex democristiano si posiziona sempre dal lato giusto del partito e ne raccoglie poi frutti, cioè le poltrone, per sé e adesso anche per la moglie, la neodeputata Michela Di Biase. Sembra che sia stata proprio lady Franceschini - l’ha scritto Dagospia - a convincere il marito ad appoggiare la candidata svizzero-italiana, data per sfavorita dai bookmaker.

Quello di Di Biase - prosegue il Giornale - è infatti uno dei nomi in pista per la squadra della segretaria, ma anche come nuovo capogruppo alla Camera e si ipotizza anche per un ruolo di peso in Vigilanza Rai. E per Dario? "Io non ho promesso nulla", garantisce la Schlein. Ma non c’è bisogno di promettere qualcosa a Franceschini, lui la prende da sè, per forza gravitazionale. Un incarico nel partito sarebbe riduttivo per lui, e anche inutile: comanda già così. E adesso ancora di più. Emblematico il tweet di Alberto Losacco, senatore e fedelissimo dell’ex ministro Pd. Solo un emoticon, il faccino sorridente con gli occhiali da sole, e una foto di Franceschini. Come dire, ha vinto Dario, e noi con lui. Non una novità.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dario franceschinielly schleinmichela di biase





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.