A- A+
Politica
Pippo L’Abbate, il re dell’ortofrutta. Protagonista delle ferie di Meloni
Giuseppe L'Abbate

Il nome sulla mappa di Giorgia Meloni in Puglia ha ventinove anni ed è il virgulto di una delle più benestanti famiglie di Polignano a Mare


Golden boy della destra regionale, Pippo L’Abbate - il re dell’ortofrutta protagonista delle vacanze di Meloni in Puglia - è il punto di riferimento della premier per l’organizzazione dei suoi spostamenti in zona. A 29 anni è il rampollo di una delle più benestanti famiglie di Polignano a Mare: “Mi dipingono come il marchese del Grillo! Ma tengo distinti gli affari dalla mia attività politica”.

“Con Marcello ci siamo messi a ridere: sì, siamo andati in Albania a scaricare due cassette di sigarette e siamo tornati… Ma va!”. Giuseppe L’Abbate, detto Pippo, è un ragazzone – alto un metro e novantuno –  acqua e sapone, semplice semplice come l'olio pugliese. E tutto il clamore mediatico su di lui lo coglie divertito ma sempre rispettoso delle gerarchie. “Ma le pare che io mi metta ad accompagnare la presidente del Consiglio su un gommone?” scherza, glissando sulle sue vacanze con la premier.

Il nome sulla mappa di Giorgia Meloni in Puglia ha ventinove anni ed è il virgulto di una delle più benestanti famiglie di Polignano a Mare, la cittadina delle scogliere a picco sull’Adriatico. Ed è proprio da una roccia di proprietà del padre e della madre – entrambi L’Abbate, qui l’equivalente dei Rossi – che si lanciano i più grandi tuffatori del mondo, durante i campionati della RedBull.

L’Abbate ha cominciato negli anni Cinquanta esportando patate, pomodori e uva in tutto il mondo, ora principalmente nei Paesi arabi. “A nonno Giannino ero molto legato. Domani sono ventiquattro anni che ci ha lasciato, io ne avevo sette ma ho un ricordo molto vivido di una persona bella e forte”.

Ma l’esposizione politica arriva solo con Pippo, prima di lui grande riserbo. “Nel 2016 sono stato eletto nel consiglio nazionale degli studenti universitari in quota destra e a Roma ho incontrato Marcello Gemmato, all’epoca presidente della commissione affari sociali della Camera, che mi ha aiutato per parecchie interpellate, ed è lì che è nata l’amicizia”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pippo l'abbatte





in evidenza
"L'importanza di chiamarsi Giorgia": in libreria i fumetti dedicati all'ascesa di Meloni

Nuova uscita PaperFirst

"L'importanza di chiamarsi Giorgia": in libreria i fumetti dedicati all'ascesa di Meloni


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.