A- A+
Politica
"Recovery fund, cammino ancora lungo".Merkel e Macron si vedono e gelano Conte

Come sempre tante belle parole, tante promesse e nessun fatto. Angela Merkel ed Emmanuel Macron si vedono per la prima volta dopo l'emergenza Covid-19 e, al di là della solita retorica ("L'Europa è il nostro futuro"), gelano il governo italiano e il premier Giuseppe Conte che punta a un accordo sul Recovery Fund già a metà luglio ("Il cammino è ancora lungo").

Merkel, Francia e Germania insieme, Europa nostro futuro - "Germania e Francia vogliono giocare un ruolo comune per rendere chiaro che l'Europa e' il nostro futuro". Lo ha detto Angela Merkel al castello di Meseberg con Emmanuel Macron. "Veniamo da diversi paesi, ma solo insieme possiamo avere un ruolo nel mondo", ha aggiunto, su temi come la digitalizzazione, il clima, ha citato fra gli altri. "Sappiamo che se Francia e Germania sono d'accordo questo non significa che e' d'accordo l'Europa", ha affermato. Ma sappiamo che se Germania e Francia "non sono d'accordo", ha aggiunto, le cose non vanno meglio, "quindi l'intesa fra Parigi e Berlino e' un positivo impulso per l'Ue". E questo sara' importante anche per il consiglio europeo di luglio.

Ue: Macron, nella trattativa consolidare quadro indicato per sostenere Stati piu' colpiti - 'Consolidare quanto indicato finora, tra cui 500 miliardi di risorse di bilancio' per gli Stati piu' colpiti dalla pandemia e dalla crisi. Lo ha detto il presidente francese Macron fianco a fianco con Merkel nell'incontro stampa a Mesenberg, a nord di Berlino. Macron ha parlato del vertice Ue del 17-18 di 'un momento della verita'' che deve essere un momento di decisione comune aggiungendo l'importanza di 'un modello europeo forte da difendere e della forte collaborazione tra Francia e Germania'. Il riferimento al 'consolidamento' significa che i due leader sono decisi a non vedere il 'pacchetto' anticrisi amputato durante la trattativa tra i 27. Per risorse di bilancio si intende anche (e soprattutto) il Recovery Fund.

Ue: Merkel, cammino per accordo su Recovery fund e bilancio Ue e' ancora lungo - 'Il Consiglio europeo del 17-18 sara' molto importante, parleremo di bilancio Ue e di fondo di rilancio e una serie di discussioni sono condotte attualmente da Charles Michel (presidente Ue) ma anche noi accompagniamo i suoi sforzi: speriamo di arrivare a una soluzione anche se il cammino da percorrere e' ancora lungo'. Lo ha detto la cancelliera tedesca Merkel dopo la prima parte dell'incontro a Mesenberg con il presidente francese Macron che continua con una cena. Merkel ha aggiunto che Germania e Francia continueranno a 'lavorare strettamente' insieme per soluzioni europee a questa crisi e alle sfide Ue della transizione ecologica e digitale.

Loading...
Commenti
    Tags:
    merkel macron
    Loading...
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO

    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.