A- A+
Politica
Regionali: ancora nessun accordo tra Pd e M5S, neanche in Lombardia - INSIDE

Regionali: non è stato raggiunto per ora alcun accordo per unire il centrosinistra


I tempi lunghi del congresso del Pd non facilitano i candidati alle regionali in Lazio e Lombardia. Benché nella corsa al Nazareno ci siano diversi esponenti (da Bettini a Schlein, passando per Orlando) che spingono per una riappacificazione con il M5S, le parti restano ancora distanti.

Le ferite delle politiche, con lo strappo deciso da Letta, sono ancora aperte e Conte si trova nella condizione di guardare con un occhio alle vicende regionali e con l’altro allo scenario nazionale. Certamente la partita più complessa è quella del Lazio, dove, pur avendo governato insieme, Pd e M5S sono divisi anche per la presenza di Calenda e Renzi, che ha pessimi rapporti con il partito di Conte.

In Lombardia il Terzo Polo non è un ostacolo perché va per conto suo, con Letizia Moratti, e certamente Pierfrancesco Majorino ha posizioni compatibili con quelle del M5S, come detto pubblicamente anche da Conte. Tuttavia, come affaritaliani.it, è in grado di rivelare, l’accordo sulla Lombardia non è ancora stato raggiunto e ancora non ci sono incontri in programma con Majorino, che aprirà ufficialmente la sua campagna sabato 3 dicembre a Milano. L’europarlamentare Dem avrà certamente il sostegno di +Europa, che però non vuole stare in coalizione con il M5S. E nemmeno questo facilita la chiusura dell’accordo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giuseppe contelombardiam5spdpierfrancesco majorinoregionali





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.