A- A+
Politica
Roma, Michetti pronto a dimettersi. Il candidato “laconico” resta solo

Elezioni Roma, il candidato per il centrodestra Enrico Michetti è pronto a dimettersi 

Destinato a fare il capo dell'opposizione, quattro giorni dopo la proclamazione degli eletti, Enrico Michetti candidato per il centrodestra al Comune di Roma e sconfitto clamorosamente al ballottaggio da Roberto Gualtieri, sta per firmare la lettera di dimissioni. 

A spingere l'esperto di diritto amministrativo, trasformato in punta di diamante da Giorgia Meloni per la riconquista del Campidoglio, la solitudine “laconica” cominciata non appena reso noto il secondo exit poll e le pressioni di alcuni esponenti di Fratelli d'Italia, per cancellare trombature eccellenti. Il primo dei non eletti che dovrebbe subentrare a Enrico Michetti è Francesco Rocca, membro della Direzione nazionale di Fdi, responsabile degli Enti Locali e già consigliere dal 2008 al 2013, forte di 2801 voti.

Il primo segnale del destino segnato di Michetti è arrivato nei minuti successivi alla chiusura delle urne, quando Giorgia Meloni ha convocato la “sua conferenza stampa” presso la sede di Fratelli d'Italia invece che al Comitato di piazza dei Navigatori. Da quel momento il telefono del professore ha smesso di squillare, eccezion fatta per i “reduci” dello staff che affettuosamente hanno cercato di consolare il prof dalla “sconfitta” laconica.

La motivazione ufficiale che sosterrà formalmente l'addio di Michetti alla politica attiva sarà formalmente giustificato dal suo ruolo di consulente amministrativo di altri comuni e probabilmente sarà ufficializzato prima della riunione dell'assemblea capitolina che dovrà eleggere il presidente dell'aula, l'Ufficio di Presidenza e formalizzare la formazione dei Gruppi Consiliari. Successivamente si passerà alla formazione delle Commissioni consiliari e delle presidenze.

L'abbandono di Michetti è destinato ad entrare nella storia delle elezioni romane. Dal 1996 in poi non è mai accaduto che uno sconfitto lasciasse l'aula all'inizio della consiliatura, gettando al vento la naturale leadership dell'opposizione. Ad aggravare la scelta di Michetti, il grande risultato ottenuto al primo turno, col Pd inchiodato al 16,38 per cento. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    roma candidato michettiroma elezioni michettiroma michetti dimissioni
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.