A- A+
Politica
Salario minimo, Misiani (Pd): "Serve un'apertura ufficiale da Meloni"
Antonio Misiani

Il senatore Antonio Misiani, responsabile economico del Partito Democratico, commenta con Affaritaliani.it le parziali aperture della maggioranza e del governo sul salario minimo

 

"In questi giorni abbiamo letto tante indiscrezioni e retroscena. Ora serve un’apertura ufficiale da parte della Meloni e alcuni atti concreti: va tolto di mezzo l’emendamento soppressivo presentato dalla maggioranza ed è necessario avviare il confronto subito, non a settembre come vorrebbe la destra per ragioni puramente tattiche". Lo afferma ad Affaritaliani.it il senatore Antonio Misiani, responsabile economico del Partito Democratico, commentando le parziali aperture della maggioranza e del governo sul salario minimo.

L'INTERVISTA

"Non abbiamo alcun pregiudizio di sorta sul tema", afferma il ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso sul salario minimo, confermando le aperture della premier Meloni. Ci sono le condizioni per un dialogo con le opposizioni?
"Noi siamo da mesi pronti al confronto. Bisogna però che il governo e la maggioranza mettano finalmente le carte in tavola. Per il momento sul salario minimo c’è una proposta unitaria delle opposizioni. Non c’è invece alcuna proposta del governo. Speriamo che superino rapidamente le loro evidenti difficoltà, aprendosi ad un dialogo vero e non di facciata con noi e le altre forze di opposizione".

Quali sono i paletti che pone il Pd sul salario minimo?
"Noi vogliamo andare nella direzione già scelta da 22 paesi su 27 dell’Unione europea. La nostra proposta è estendere a tutti i lavoratori e le lavoratrici i minimi dei contratti siglati dalle organizzazioni maggiormente rappresentative, togliendo di mezzo i contratti pirata e definendo contestualmente una soglia minima - da noi indicata in 9 euro lordi l’ora - al di sotto della quale non si può andare".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
misiani salario minimo meloni





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Mercedes-AMG E 53 HYBRID 4MATIC+: Performance ibrida senza compromessi

Mercedes-AMG E 53 HYBRID 4MATIC+: Performance ibrida senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.