A- A+
Politica
Sondaggi Milano: Sala vicino alla vittoria al primo turno, Bernardo non sfonda
Luca Bernardo e Beppe Sala

Elezioni a Milano, sondaggio: Beppe Sala vicino alla vittoria al primo turno, Luca Bernardo in calo rispetto a quando.... lo sfidante di centrodestra non c'era

Elezioni a Milano: il sondaggio realizzato da Winpoll per Scenari Politici vede Beppe Sala, Sindaco di centrosinistra che si candida per un secondo mandato, al 48,3%. Il suo principale competitor, Luca Bernardo del centrodestra, si ferma al 39,6%.

Fra i candidati anche Gabriele Antonio Mariani, il cui consenso secondo altri sondaggi completi potrebbe essere stimato nella forchetta 3/4 per cento di voti nell’ambito del Centrosinistra e dunque potrebbe cambiare le carte in tavola. 

indagine milano 3
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per il primo cittadino meneghino, secondo questi dati, c’è quindi una concreta possibilità di aggiudicarsi la vittoria già al primo turno, dato non scontato visto lo storico di tali rilevazioni.

Nel 2016 Sala vinse su Stefano Parisi al ballottaggio, così come cinque anni prima Giuliano Pisapia ebbe bisogno di due tornate per scalzare Letizia Moratti, dopo oltre due decenni di governo cittadino ininterrotto da parte del centrodestra. Già così, furono due imprese storiche e contro i pronostici.

E’ noto che Sala riesce a intercettare un consenso personale che va oltre il perimetro della coalizione che lo sostiene, ma nelle ultime settimane erano stati diffusi dei sondaggi che davano il centrodestra milanese in fortissima risalita, se non in leggero vantaggio.

Questo, paradossalmente, succedeva prima che il centrodestra giungesse alla scelta del suo candidato sindaco, che, come tutti sanno, è stata piuttosto lunga e tormentata. Evidentemente, l’esordiente Bernardo non è ancora riuscito a far breccia nel cuore dei milanesi e, al contrario, le polemiche degli scorsi giorni sul suo porto d’armi, anche in ospedale, non gli hanno fatto bene: ora che il candidato c’è, il consenso del centrodestra è in calo, seppure leggero.

 

indagine milano 4
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota metodologica sul sondaggio

Soggetto committente: Scenari Politici
Soggetto realizzatore: Winpoll
Periodo di realizzazione interviste: 15-27 luglio 2021
Popolazione di riferimento: popolazione milanese, maschi e femmine dai
18 anni in su, segmentato per sesso, età, titolo di studio,
proporzionalmente all’universo della popolazione milanese
Metodo di campionamento: ponderato per genere, fasce di età, ed
intenzioni di voto alle ultime europee
Metodologia delle interviste: cati - cawi
Numero di interviste: 800 completate, 2.876 rifiuti/non risp
Margine di errore con intervallo di confidenza al 99%: 2,7%

 

Commenti
    Tags:
    sondaggi milanosalabernardoprimo turno
    in evidenza
    Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

    GF VIP 2021

    Jo Squillo in burqa per le donne
    La protesta scade nel ridicolo

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.