A- A+
Politica
Toscana, ex governatore Rossi (Pd) a processo. Seicento mila euro di rimborsi

Toscana, ex governatore Rossi (Pd) a processo. Seicento mila euro di rimborsi

L'ex governatore dem della Toscana Enrico Rossi dovrà andare a processo per le spese gonfiate in campagna elettorale. Nuova tegola per il Pd, l'ex presidente - si legge sulla Verità - che ora ha un ruolo da commissario del partito di Enrico Letta in Umbria, è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Firenze. L'accusa è di falso ideologico. Rossi avrebbe sostenuto di aver speso per la sua campagna 59 mila euro, a fronte di 70 mila euro ricevuti.

Ma le cifre - prosegue la Verità - risultano molto diverse, si parla di 600 mila euro raccolti e interamenti spesi. Secondo Rossi i conti si riferivano a più anni di attività politica e non a quello stretto periodo delle Regionali 2015. L'inchiesta è partita dalle intercettazioni telefoniche effettuate a danni del suo ex capo di gabinetto Ledo Gori, per infiltrazioni con la 'ndrangheta, un'inchiesta per corruzione. Un'assegnazione di un incarico dirigenziale in campo sanitario.

Commenti
    Tags:
    toscanaenrico rossitoscana spese gonfiatetoscana rimborsi elettoralienrico rossi pdcampagna elettoraleenrico rossienrico rossi processo
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes partnership con Phi Beach

    Mercedes partnership con Phi Beach


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.