A- A+
Politica
Ucraina, Berlusconi unico uomo di pace: agisca subito e passerà alla storia

Guerra Ucraina e i tentativi di pace, Berlusconi non può certo essere accusato di pavidità. Il commento 

In una dichiarazione rilasciata ieri, il ministro Antonio Tajani si è affrettato a rassicurare il PPE circa la posizione di Silvio Berlusconi nei confronti del conflitto russo ucraino. Provo sempre una certa irritazione davanti al servilismo. Ci sono diktat che persone dalla schiena dritta non dovrebbero accettare. La mancanza di rispetto dimostrata dai rappresentanti del PPE verso Silvio Berlusconi è totale e imbarazzante, nonché indice del fatto, ormai sotto gli occhi di tutti, che i politici dell’Unione Europea altro non sono che una casta di burattini manovrata a proprio piacimento dai poteri sovranazionali. Burattini, tuttavia, che si prendono la libertà di offendere uomini politici nazionali di ben altra statura.  

Questi politici, che si nascondono dietro la foglia di fico di essere stati eletti democraticamente, in realtà fanno gli interessi di tutti meno che di coloro che li hanno votati. E non è un caso se le persone veramente potenti hanno preso il controllo di organismi sovranazionali (ad esempio Bill Gates che con la Bill e Melinda Gates Foundation è il maggiore finanziatore privato dell’OMS): i burattinai comandano il mondo (e i governi nazionali) così.

LEGGI ANCHE: Ucraina, Berlusconi si erga al di sopra di nani e ballerini e chieda la pace

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconitajaniucraina





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Lancia Nuova Ypsilon ritorno iconico in Belgio e Olanda

Lancia Nuova Ypsilon ritorno iconico in Belgio e Olanda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.