A- A+
Politica
Ue, Salvini: "Altro che Mes, ci diano indietro 58 miliardi di euro"

"Altri giorni persi, altre vite perse, altri lavoratori senza futuro". E' durissimo il commento di Matteo Salvini, interpellato da Affaritaliani.it, sul rinvio dell'Eurogruppo chiamato a decidere sugli aiuti dell'Unione europea per l'emergenza coronavirus, con Germania, Olanda e Austria che insistono nel loro no categorico agli eurobond/coronabond.

Il segretario della Lega afferma: "Ennesima dimostrazione che in Europa contano solo la finanza, il guadagno e la speculazione, decidono tutto a Berlino, a Parigi e a Bruxelles, mentre l’Italia serve solo quando deve pagare per gli altri. Altro che MES, ci diano indietro almeno i 58 miliardi che abbiamo pagato per salvare altri Paesi e altre banche", conclude Salvini.

Loading...
Commenti
    Tags:
    salvini europasalvini ue
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid

    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.