A- A+
Politica
Vannacci (Lega): "L'Europa ignora deliberatamente il segnale di cambiamento"
Roberto Vannacci

Vannacci (Lega) ad Affaritaliani.it: "L'Europa richiama lo spauracchio ormai rancido della deriva autoritaria"

 

“L’impressione è che questa Europa voglia deliberatamente ignorare il chiaro e forte messaggio di cambiamento espresso da milioni di elettori richiamando lo spauracchio ormai rancido della deriva autoritaria e anziché interrogarsi sulle tante scelte sbagliate fatte in questi anni a Bruxelles, o fare autocritica sulle politiche fallimentari che hanno colpito imprese e cittadini". Lo afferma ad Affaritaliani.it il neo eurodeputato della Lega Roberto Vannacci sulle trattative per i vertici delle istituzioni europee.

"Sembra che l’Ue si ostini a voler lasciare tutto invariato, come se nulla fosse successo. In questo scenario, è fondamentale lavorare per creare un’alternativa credibile e autorevole alla maggioranza che ha governato finora e che ci ha ridotto in queste condizioni di maggiore povertà, maggiore instabilità e paura e minore libertà. Un'alternativa tenace e determinata capace di rimediare ad anni di errori della sinistra e di lavorare per la pace, per il benessere e per lo sviluppo e ridare speranza a tutti gli europei, da Capo Nord a Malta”, conclude Vannacci.






in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.