A- A+
Sport
Antonio Conte-Tottenham addio: torna in Italia, ma... Retroscena clamoroso
Antonio Conte (Lapresse)

Antonio Conte-Tottenham verso l'addio a fine stagione

Il futuro di Antonio Conte è lontano da Londra. Ne sono convinti tantissimi addetti ai lavori in Inghilterra come in Italia (la Bbc in queste ore giura che "ormai è solo una formalità"). L'allenatore salentino e gli Spurs dovrebbero separarsi a fine stagione, quando scadrà il contratto.

Antonio Conte-Inter, i rumors sul contatto informale

Poi? Nelle scorse ore si è parlato di un contatto informale con l'Inter. Ma la sensazione è che alla fine il matrimonio bis non si farà (con Simone Inzaghi che, salvo crolli clamorosi nel finale di stagione, resterà anche il prossimo anno).

La Roma? Possibile che il club giallorosso pensi a Conte in caso di addio di Mourinho (sirene inglesi e c'è chi parla di uno Special parte III a Londra con il Chelsea al posto di Graham Potter, capace di portare i Blues ai quarti di Champions, però lontanissimo in Premier League con la squadra al decimo posto). Ma Conte-Roma, nonostante qualche indiscrezione è un matrimonio tutt'altro che scontato. La Juventus? Max Allegri ha altri due anni di contratto e si sta guidando una squadra in crescita (i bianconeri sarebbero secondi in campionato senza la penalizzazione e hanno vinto 1-0 con il Friburgo l'andata degli ottavi di Europa League).

Antonio Conte in Italia: crescono le possibilità di anno sabbatico

Al momento la sensazione forte nell'ambiente è che Antonio Conte potrebbe tornare in Italia dalla sua famiglia (moglie e figlia), vivendo un anno sabbatico. Così da ricaricare le pile e poi "scendere di nuovo in campo" a caccia di altri scudetti. Lui che ne ha vinti 4 da allenatore: 3 con la Juventus, 1 con l'Inter.

Conte-Milan, mister Antonio alla... Trapattoni

Attenti, nel medio periodo al sogno di fare come un allenatore leggendario: Giovanni Trapattoni. Antonio Conte che si siede anche sulla panchina dell'altra grande sorella del calcio italiano: quella del Milan. Non solo: il Trap vince con Inter e Juve, mentre non riuscì a farlo da mister del Milan (fu la sua prima esperienza in panchina dopo gli anni da calciatore rossonero dove invece trionfò ovunque). E se Conte ci riuscisse sarebbe un record storico. Ma va chiarito, oggi il discorso è chiuso: Stefano Pioli non si tocca (oltretutto il contratto è in scadenza nel 2024), il suo lavoro in questi anni è stato straordinario sotto tanti profili, dai risultati (ritorno in Champions, scudetto e quest'anno quarti di finale nella massima competizione per club), gioco e valorizzazzione di tanti giocatori (da Leao a Theo Hernandez, passando per Tonali, Bennacer, Thiaw, Kalulu: tanto per fare qualche nome). Ma quel matrimonio Conte-Milan di cui si parlò sul finire del ciclo berlusconiano la sensazione è che prima o poi possa celebrarsi...

 

 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
antonio contetottenham




in evidenza
Affari in rete

Guarda il video

Affari in rete


in vetrina
Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso

Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso


motori
MINI Aceman: innovazione e stile nel nuovo crossover elettrico

MINI Aceman: innovazione e stile nel nuovo crossover elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.