A- A+
Sport
Calciomercato Juve: con Chiesa ko, si punta su Scamacca, Berardi e Azmoun

Non solo Mauro Icardi: Max Allegri vuole rinforzi in attacco

L’infortunio di Federico Chiesa è un grave problema per la nazionale, in vista degli spareggi per accedere al mondiale in Qatar, ma soprattutto per la Juve, che domani si gioca contro l’Inter il primo trofeo della stagione: la Supercoppa italiana.  Prima della sua punta di diamante, la Juve affronta una sfida in salita, ma soprattutto un calciomercato nel quale aveva già deciso di tentare l’ingaggio dell’ex interista Mauro Icardi, puntando a un prestito senza obbligo di riscatto da parte del PSG.

Leggi anche: Calciomercato Juve/Mauro Icardi subito, Igor Tudor a giugno. Addio Allegri

Scamacca o Berardi? Prima bisogna vendere

La pessima notizia sulla stagione di Chiesa che è finita in anticipo complica enormemente la situazione della Juve, che ha un evidente problema e, quindi, meno forza contrattuale. Per questo è necessario allargare il ventaglio delle possibili scelte e la strada scelta dalla dirigenza bianconera porta a Sassuolo.  La lista dei desideri della Juve è infatti capeggiata da Gianluca Scamacca e Domenico Berardi, attaccanti sia del club neroverde che della nazionale di Roberto Mancini. Due obiettivi prestigiosi e quindi costosi, che diventerebbero possibili solo se la società prima cedesse uno o più dei suoi elementi più richiesti. Dejan Kulusevski piace molto in Inghilterra (con Tottenham e Arsenal in prima fila), ma sulla lista dei possibili partenti ci sono anche Arthur, Aaron Ramsey, Matteo Rugani e Alex Sandro. Il più sarà trovare i giusti termini economici e una prospettiva gradita anche ai giocatori in questione.

Altrettanto complicata è la pista che porta ad Anthony Martial, che vuole lasciare il Manchester United ma è corteggiato da Siviglia, Newcastle e Barcellona (che lo prenderebbe al posto di Alvaro Morata, a questo punto probabilmente trattenuto a Torino). Nonostante sia in Africa per giocare la Coppa col suo Gabon, nonché ammalato di Covid-19, è in contatto coi bianconeri anche Pierre-Emerick Aubameyang, ma anche nel suo caso la parte economica rappresenta un ostacolo notevole. Si alzano quindi le quotazioni dell’iraniano Sardar Azmoun, che a giugno andrà in scadenza con il suo attuale club, lo Zenit San Pietroburgo. Se i russi troveranno un sostituto all’altezza, per la Juve potrebbe aprirsi lo spiraglio per un affare low-cost.
 

Commenti
    Tags:
    azmouncalciomercato juvedomenico berardifederico chiesascamacca




    in evidenza
    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    Che show a Belve!

    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.