A- A+
Sport
DAZN-Sky-Serie A: nasce l'ipotesi della cessione dei diritti in sub licenza
Il pallone della Serie A 2019-20 (LaPresse)

DAZN, Sky, Serie A: possibile la cessione in sub licenza dei diritti su satellite e digitale terrestre

Dopo quasi vent'anni DAZN ha rotto il monopolio di Sky acquistando i diritti TV per trasmettere tutta la Serie A (10 partite per turno) fino alla stagione 2023-24. La pay TV ha dovuto accontentarsi di 3 incontri per giornata in co-esclusiva. L'app di streaming sta però registrando qualche problema a gestire il flusso richiesto dagli appassionati di calcio e la protesta monta non solo tra i tifosi sui social ma anche da parte di associazioni in difesa dei consumatori.

Attualmente Sky e DAZN hanno raggiunto un accordo solo per la visione della Serie A in bar, ristoranti e strutture ricettive sul nuovo canale Sky Sport Bar. In questi giorni però è emersa l'ipotesi sulla cessione dei diritti in sub licenza su satellite e digitale terrestre. Un ulteriore aggiornamento sulla questione è arrivato dalla dichiarazioni dell'onorevole Raffaella Paita di Italia Viva a Milano Finanza sull'opotesi in una riforma dello streaming: "Ho proposto l’elaborazione di una risoluzione, in fase di stesura in queste ore, che sia un atto di indirizzo nei confronti del governo. Siamo arrivati a definire questo percorso perché una sola audizione in commissione non garantiva la totale tutela agli utenti-consumatori"

La risoluzione proposta dalla Paita chiederà "al governo l’impegno a definire modifiche normative che rendano più stringente a DAZN e tutti gli altri operatori coinvolti l’adesione a Conciliaweb e dotare la stessa authority di maggiori poteri di controllo e sanzionatori, oltre a chiedere la certificazione nella misurazione e rilevazione degli ascolti". "Se c’è un servizio questo deve essere erogato con tutte le garanzie per l’utenza.  - ha dichiarato l'onorevole sulle proteste dei tifosi - I servizi devono essere erogati nel pieno rispetto dei consumatori". Sulla cessione in sub licenza dei diritti da DAZN a Sky e altri operatori potrà però decidere solo il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgietti. Tale ipotesi resta comunque un piano B da attuare solo in caso di seri problemi alla trasmissione in streaming. D'altronde, DAZN ha già predisposto un canale di backup sul digitale terrestre al 490.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    dazn sky serie adaznskyserie adazn sky partiredazn sky accordo
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.