A- A+
Sport
Euro 2016, la Croazia ha esonerato il ct Niko Kovac

Niko Kovac non e' piu' il commissario tecnico della Croazia. Lo ha annunciato il presidente della Federcalcio locale, Davor Suker, in conferenza stampa. La decisione e' stata presa dal consiglio federale dopo gli ultimi due risultati negativi nelle qualificazioni agli Europei del 2016.

La Croazia, che prima delle ultime due gare era in testa al girone H, lo stesso degli azzurri, ha pareggiato 0-0 in casa dell'Azerbaijan e perso 2-0 in Norvegia, scivolando al terzo posto alle spalle degli azzurri di Conte e dei norvegesi e mettendo quindi a rischio la qualificazione.

"Nei prossimi 10 giorni valuteremo i profili del possibile successore, poi presenteremo il candidato alla carica di commissario tecnico al prossimo consiglio federale", ha spiegato Suker. Entro il 21 settembre, dunque, la Croazia avra' un nuovo ct. Il 17, invece, la Uefa esaminera' il ricorso contro la penalizzazione di un punto inflitta ai croati per la svastica tracciata allo Stadion Polijud di Spalato lo scorso 12 giugno, in occasione del match di qualificazione agli Europei del 2016 contro l'Italia terminato 1-1.

Tags:
euro 2016croazianiko kovac
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.