A- A+
Sport
Inchiesta Juve, trovata la carta segreta del contratto di CR7: 20 mln in nero

Inchiesta Juve: bilanci alterati, plusvalenze fittizie e la "carta" Ronaldo

La Juventus, oltre alla cocente eliminazione dai gironi di Champions, deve fare i conti anche con un'inchiesta che coinvolge i suoi dirigenti. Nelle prossime ore la Procura della Figc chiederà le carte a quella della Repubblica di Torino. La quale sostiene di aver smascherato i falsi in bilancio del club bianconero, che avrebbe usato la crisi dovuta al Covid come una scusa per nascondere problemi finanziari precedenti alla pandemia. Alterando i bilanci, prima attraverso delle plusvalenze fittizie (21 in tre anni per 115 milioni di euro) e poi con due "manovre" sugli stipendi dei calciatori.

Compensi agli agenti per operazioni inesistenti, contratti depositati in Lega per la riduzione degli stipendi che sarebbero diversi dalle scritture private ritrovate nelle perquisizioni e la famosa carta di Ronaldo, ritrovata, che ha un valore di quasi 20 milioni. Sono queste le novità che emergono dalle 19 pagine del capo d’accusa dell’inchiesta Prisma, in cui sono indagati 15 dirigenti ed ex della Juventus (tra cui Agnelli, Nedved e Arrivabene) oltre al club come persona giuridica, per falso nelle comunicazioni sociali e false comunicazioni rivolte al mercato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cristiano ronaldoinchiesta juventus




in evidenza
Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

Foto e video

Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo


in vetrina
Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso

Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso


motori
Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.