A- A+
Sport
Leao gol record (di velocità), cuore Milan: senza mezza squadra piega il Sassuolo
Rafael Leao (Lapresse)

Rafel Leao gol record (di velocità), cuore Milan: senza mezza squadra piega il Sassuolo

Ibrahimovic, Rebic, Bennacer, Kjaer, Gabbia e Tonali (a inizio ripresa per risentimento all'aduttore destro): tutti ko. Ma il Milan è più forte della sfortuna e vince 2-1 sul campo del Sassuolo. Cancellando i sogni di sorpasso in testa alla classifica dell'Inter (che ha sconfitto lo Spezia a San Siro) e prendendosi un altro record: quello del gol più veloce nella storia della serie A.

Palla al centro, Calhanoglu serve Rafael Leao in verticale e l'attaccante portoghese mette la palla alle spalle di Consigli. Il tutto in 6 secondi e 76 centesimi. Battuta la rete del dicembre 2001 di Paolo Poggi con la maglia del Piacenza (ci impiegò 8 secondi a far gol contro la Fiorentina).

Primato 'italiano' ed europeo, almeno per quanto concerne i 5 grandi tornei del Vecchio Continente (Italia, Inghilterra, Spagna, Germania, Francia). "Avevamo preparato lo schema cerchiamo sempre di giocare in avanti al calcio di inizio. Ho fatto gol e sono felice per la squadra", ha detto Rafael Leao a Sky Sport. "Noi siamo il Milan, questa partita era molto importante per noi perche' avevamo perso dei punti nelle precedenti. Dovevamo entrare in campo piu' forti possibile", le parole dell'attaccante milanista.

"Diciamo che abbiamo 4-5 situazioni da calcio d'avvio. Volevamo approcciare bene la partita, nelle ultime gare eravamo mancati in qualcosina. Bravi Calhanoglu e Leao", le parole dell'allenatore del Milan Stefano Pioli a Sky.  "Non pettiniamo le bambole", scherza poi in conferenza stampa.

Milan che ora ha un ultimo ostacolo prima che si chiuda questo 2020: la Lazio a San Siro. E non sarà semplice. Perchè oltre alle assenze del Mapei Stadium (sperando nel recupero di Rebic) si aggiungerà quella pesantissima di Frank Kessie, ammonito nel secondo tempo del match contro il Sassuolo e diffidato. Considerato che in mezzo mancheranno anche Bennacer e forse Tonali, c'è un centrocampo da inventare. L'ipotesi è Calhanoglu e Krunic in mezzo, ma si vedrà nei prossimi giorni. Stefano Pioli intanto spiega: "Mi piacerebbe avere più scelte ma faremo di necessità, virtù. La squadra è stata brava sempre a reagire e a dimostrare la propria forza. Tutti quelli che sono entrati hanno fatto bene. Dobbiamo stringere i denti"

Nel fratemmpo brilla la stella di Pierre Kalulu nel cuore della difesa milanista al fianco di Alessio Romagnoli: il 20enne francese alla quarta partita (tra Europa League e campionato) con la maglia rossonera (e nel calcio professionistico, a Lione giocava nella Primavera) è stato decisamente uno dei migliori in campo. Lui che era arrivato in rossonero come terzino destro, 'adattabile' eventualmente in mezzo. "Sta facendo molto bene. Due mesi fa abbiamo fatto un privino casuale da difensore durante un allenamento e mi è subito piaciuto. Da non giocare mai a giocare sempre è un bel salto", sottolinea Stefano Pioli.

Grande prestazione anche del solito Theo Hernandez. Oltre ai suoi 'strappi' in attacco, è piaciuta l'attenzione nella fase difensiva. "Sta crescendo tantissimo. Sta diventando completo. I suoi strappi fanno la differenza in fase offensiva, sta diventando molto più disciplinato in fase difensiva. Deve essere molto contento di quello che sta facendo, ha i mezzi per essere un top e lo è già. Abbiamo giocatori di livello assoluto che ptorebbero giocare in squadre top in Europa. Ancora una partita, poi potremo goderci un anno che dal punto di vista sportivo ci ha dato grandi soddisfazioni", dice l'allenatore del Milan a Sky. La sua squadra vince malgrado le assenze. "Stanno ascoltando Maldini e Gazidis (ride, ndr). L'area tecnica sa che se ci saranno le opportunità di migliorare l'organico lo faremo. Il gruppo è compatto e unito, poi è difficile gestire così tante assenze. Chi viene chiamato in causa ha risposto molto bene. Ora ci manca l'ultima partita, mancherà anche Franck piuttosto"

Commenti
    Tags:
    leao golleao gol sassuolorafael leao golrafael leao gol sassuolosassuolo milanrafael leaoac milanac milan newsac milan notiziemilan news
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate

    Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate


    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.