A- A+
Sport
Matteo Berrettini positivo al Covid, s'infrange il sogno Wimbledon

Matteo Berrettini positivo al  Covid, s'infrange il sogno Wimbledon per il numero uno italiano 

Matteo Berrettini è positivo al Covid. "Ho il cuore spezzato, ma sono costretto a ritirarmi da Wimbledon dopo essere risultato positivo ad un test Covid", ha scritto il tennista sui social, annunciando il suo forfait dallo Slam londinese. Era tra i favoriti del torneo dopo aver vinto di fila Stoccarda e il Queen's. 

"Ho avuto dei sintomi influenzali e sono stato isolato per qualche giorno. Nonostante i sintomi non siano gravi, ho deciso di sottopormi ad un ulteriore test questa mattina per proteggere la salute e la sicurezza dei miei avversari e di chiunque è coinvolto nel torneo. Non ho parole per descrivere quanto sono deluso. Il sogno è infranto per quest'anno, ma tornerò più forte", ha sottolineato il tennista romano. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berrettiniwimbledon




in evidenza
Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

Inverno continuo

Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"


in vetrina
Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio

Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio


motori
E-GAP Station: trasformazione delle città in Smart City

E-GAP Station: trasformazione delle città in Smart City

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.