A- A+
Sport
Mercato, Juve a caccia di plusvalenze entro il 30 giugno: ecco chi può partire
Cristiano Ronaldo (Lapresse)

Juve, il tempo stringe. All’orizzonte non c’è solo la possibilità di una severa sanzione per l’adesione al progetto della Superlega, ma anche il verdetto dei bilanci. Entro il 30 giugno, infatti, il club bianconero deve sistemare un bilancio che, come già illustrato da affaritaliani.it, non è particolarmente roseo. L’unico modo per farlo è iscrivervi delle plusvalenze realizzabili con significative operazioni di mercato in uscita, il che’ necessariamente comporta qualche rinuncia ai gioielli di casa da parte della nuova governance.

Nonostante l’aumento di capitale in via di definizione, riuscire a vendere bene è fondamentale anche per finanziare l’acquisto dei rinforzi chiesti da Allegri. Va in questa decisione anche l’ormai sicura rinuncia a Donnarumma, che pure è stato vicinissimo alla porta della Vecchia Signora: il portiere della nazionale è troppo caro e dovendo selezionare le priorità non si può cominciare dall'estremo difensore, dove comunque si può contare su un’opzione di sicuro affidamento come Szczesny.

Il nome che circola ormai da tempo è quello di Cristiano Ronaldo, che affronta la vetrina degli Europei senza una certezza granitica sul proprio futuro: lui vorrebbe restare alla Juve, alla quale peraltro non dispiacerebbe liberarsi del suo ingaggio, ma non è semplice trovare un acquirente in grado di soddisfare CR7 sia dal punto di vista economico che da quello delle ambizioni tecniche, nel suo caso mai sopite.

TUTTO SUGLI EUROPEI - LO SPECIALE DI AFFARITALIANI.IT

Proprio gli Europei al via potrebbero far lievitare le quotazioni di giocatori oggi non propriamente sulla bocca di tutti. Ad esempio, Demiral, primo avversario dell’Italia con la sua Turchia: preso dal Sassuolo per 18 milioni, già oggi vale intorno ai 28 e con un buon torneo potrebbe salire ancora di livello. Lo stesso vale per Rabiot (Francia) e Ramsey (Galles), elementi chiave nel centrocampo delle rispettive nazionali. Sul fronte dei nazionali azzurri, non è impossibile un divorzio da Bonucci e Chiellini, giunti ormai a 34 e 36 anni: anche nel loro caso, bisogna però trovare una sistemazione consona.

Difficilissimo invece che parta Bernardeschi: preso dalla Fiorentina per 40 milioni oggi è stimato intorno ai 18 e quindi nemmeno un Europeo folgorante eviterebbe alla Juve una dolorosa minusvalenza. Si aprono quindi altre possibilità in uscita, sia per Alex Sandro che per Bentancur, entrambi stimati da Allegri ma pedine fondamentali sul mercato.

Vendere è facile, vendere bene molto meno, come insegnano anche i casi di Douglas Costa e Emre Can: non a caso, proprio queste difficoltà vengono indicate a microfoni spenti come ragione determinante nel divorzio da Paratici
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mercatojuveplusvalenzecalciocristiano ronaldo
    in evidenza
    Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

    Calciomercato

    Barak, nuovo crack della serie A
    Milan in pole. Ma la Juventus...

    i più visti
    in vetrina
    Giulia De Lellis compleanno con il Covid e... senza vestiti. Le foto

    Giulia De Lellis compleanno con il Covid e... senza vestiti. Le foto


    casa, immobiliare
    motori
    Maserati Multi70 e Soldini primi al traguardo della RORC Transatlantic Race

    Maserati Multi70 e Soldini primi al traguardo della RORC Transatlantic Race


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.