A- A+
Sport
Napoli, De Laurentiis accusato di aggressione da un poliziotto

Aurelio De Laurentiis 'aggressore' di un agente all'aeroporto di Capodichino. E' il Sindacato lavoratori polizia della Cgil (Silp) che accusa il presidente del Napoli. L'episodio sarebbe avvenuto sabato scorso quando il numero 1 del club partenopeo - secondo questa ricostruzione - ha scatenato la sua abbia contro un poliziotto allo scalo del capoluogo campano. Stando a quanto fa sapere a LaPresse il segretario generale Tommaso Delli Paoli mentre la squadra era in partenza per Dimaro, De Laurentiis "ha preteso che la polizia trasportasse i suoi bagagli. Di fronte al normale rifiuto degli agenti il presidente ha chiesto di arrivare sottobordo con il suo pulmino privato".

Dopo il secondo no, arrivato per motivi di sicurezza, Aurelio De Laurentiis avrebbe aggredito un agente, che ha riportato delle contusioni. "Con questo gesto De Laurentiis ha raggiunto l'apice della sua arroganza, abbiamo fatto un esposto in Procura dove ci costituiremo parte civile", ha detto Delli Paoli.

De Laurentiis, "Higuain resta al Napoli" - "Gonzalo e' e sara' ancora un giocatore del Napoli. Nicolas (il fratello e agente di Higuain, ndr)- e' una persona straordinaria, con la quale ho un ottimo rapporto. Lui pero' non ha seguito le dichiarazioni fallaci dei principali giornali sportivi italiani, che hanno scritto spesso di cifre molto basse alle quali io avrei ceduto Higuain. A questo punto sono intervenuto e ho ribadito le cifre esatte della clausola rescissoria. Tutto qui". Con queste parole, dal ritiro di Dimaro, ai microfoni di Mediaset Premium il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha spento i clamori suscitati dalle dichiarazioni di oggi pomeriggio di Nicolas Higuain.

"Nel calcio non c'e' mai ironia. Ci si prende sempre troppo sul serio. Dobbiamo stare tutti piu' sereni e rilassati: il calcio e' un gioco e serve per mettere insieme idee contrapposte", ha aggiunto il numero uno del club partenopeo. "Se arrivasse una proposta con l'intera clausola rescissoria sul piatto? Higuain nessuno me lo ha chiesto. Si fa un gran parlare ma non vedo tutto questo movimento. Siamo solo io e Giuntoli a fare movimenti. A noi, ripeto, non ci sono pervenute offerte per l'argentino", ha poi ribadito De Laurentiis. "Non ho ancora parlato con Nicolas. Higuian ha giocato Coppa America e ha diritto a diversi giorni di vacanza. Qui pero' c'e' un nuovo allenatore e tanto entusiasmo. Diro' a Nicolas che se io fossi Gonzalo starei un'altra settimana in vacanza e poi tornerei qui per stupire tutti e per seguire gli schemi del nostro nuovo coach", ha concluso il presidente del Napoli.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
napolide laurentiisaggrssionepoliziotto
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.